Eenhoorn annuncia i 25 per lo "European Baseball Classic"

In campionato intanto l’HCAW di Bussum è ancora imbattuto con 6 vittorie – Cordemans e i due rilievi dell’ADO sfiorano un ‘perfect game” collettivo

L’allenatore della nazionale olandese, Robert Eenhoorn, ha ufficializzato la lista dei 25 convocati della ‘Hoofdklasse”, ovvero giocatori del massimo campionato orange in vista degli allenamenti preparatori per il primo ‘European Baseball Classic” contro l’Italia dal 7 al 12 Luglio) e per la 23ma edizione della ‘Haarlem Week” (21-30 Luglio). Tra i 25 selezionati da Eenhoorn figurano anche 3 debuttanti e ben 19 giocatori che hanno partecipato al recente World Baseball Classic.
Lanciatori: Rob Cordemans e Robin van Doornspeek (ADO), Diegomar Markwell e Gregory Gustina (Neptunus), David Bergman e Michiel van Kampen (Kinheim), Tom Stuifbergen (Pirates), Nick Stuifbergen, Kenny Berkenbosch e Jurrjen van Zijl (HCAW), Dave Drayer (Pioniers).
Ricevitori: Sidney de Jong (HCAW), Tjerk Smeets (Kinheim) e Mark Duursma (Pioniers).
Interni: Ivanon Coffie (Almere), Michael Duursma (Pioniers), Percey Isenia (ADO) e Raily Legito (Neptunus), Roel Koolen (Kinheim).
Esterni: Johnny Balentina (Neptunus), Bryan Engelhardt e Eugene Kingsale (Almere), Dirk van´t Klooster (Kinheim), Harvey Monte (ADO) e Danny Rombley (Kinheim).
Lo staff tecnico è composto, oltre che dal manager Robert Eenhoorn, da Brian Farley (pitching coach), Marcel Joost (coach di prima base e hitting coach), Ben Thijssen (coach di terza base).
Intanto, nel campionato olandese il Mr Cocker HCAW di Bussum è ancora imbattuto avendo vinto tutte le gare disputate fino adesso (6-0). Seguono con due sconfitte Neptunus e Pioniers (5-2) e Kinheim e ADO (4-2).
In particolare il Neptunus, campione in carica, è tornato in campo con una selezione rinnovata e piena di giovani della suo vivaio più due stranieri: l’esterno giapponese Yuji Nerei e il lanciatore ceco Leos Kubat. Lo scorso weekend il Neptunus ha disputato una serie di tre gare contro Pioniers compresi alcuni anticipi vista la partecipazione alla Coppa Campioni e alla Coppa delle Coppe.
Nel Neptunus ha brillato nella prima gara (8-1) il lanciatore 18enne Kevin Heystek, mentre ben peggio è stata la sconfitta rimediata dal partente Diegomar Markwell in gara-2 (11-2 a Hoofddorp).
Cinque ex-Neptunus (Cordemans, Benner, Isenia, Monte e Van Doornspeek) quest’anno difendono i colori dell’ADO. E proprio lo scorso weekend la squadra de L’Aja ha incontrato il ‘vecchio” Sparta. A Rotterdam, Rob Cordemans, miglior lanciatore del 2005, e compagni hanno sfiorato di pochissimo il ‘perfect game”. Nelle sue prime sette riprese, Cordemans ha eliminato 10 batttitori avversari al piatto concedendo solo una valida a Dwayne Kemp (18enne figlio di Adonis). I rilievi Jimmy Summers e Robin van Doornspeek hanno dominato nelle loro riprese 8 e 9. Ma bravo è stato anche il lanciatore dello Sparta, Elton Koeiman, che in 9 innings ha concesso solo un punto, quello però decisivo (0-1).
A L’Aja si sono visti all’opera anche i due lanciatori giapponesi sul monte dell ADO. I padroni di casa hanno affidato la partenza all’esordiente Akira Okamoto, arrivato in Olanda dopo nove stagione nella Major League nipponica, mentre lo Sparta schierava per la sua terza gara Satoru Fujii (secondo anno in Olanda). Entrambe le squadre hanno battuto valido ma senza segnare punti in otto riprese. Sceso Okamoto, lo Sparta ha segnato l’1-0 sul rilievo Koks. Fujii ha difeso il vantaggio con due strike-out, ma Jeremy Esprit (gratis in base) è riuscito poi a pareggiare grazie ad un singolo e ad un errore del terza base. L’ADO ha vinto poi per 2-1 e centra la prima doppietta stagionale che permette di raggiungere il gruppo di cinque squadre in testa della classifica.
I migliori lanciatori del campionato al momento risultano Roger Kops (Pioniers) e Patrick de Lange (HCAW) con 3 vittorie, Rob Cordemans (ADO) e Richard Orman (Pioniers) con 2, Patrick Beljaards (Kinheim) e Diegomar Markwell (Neptunus) hanno un record di 2-1.
Per la media pgl: 0.48 per Patrick Beljaards, 0.66 per Tom Stuifbergen (Pirates), 0.82 per Roger Kops, 0.96 Patrick de Lange e 1.35 Rob Cordemans.
20 strike-outs per Rob Cordemans, 16 per Satoru Fujii (Sparta)e 14 per Diegomar Markwell.

Informazioni su Pim Van Nes 275 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.