Nasce lo “European Baseball Classic”

Accordo tra i vertici federali olandesi ed italiani: a luglio orange ed azzurri si affronteranno al meglio dei 6 incontri – Intano Neptunus e Kinheim vincono i tornei precampionato

In attesa dell’inizio del campionato olandese ed italiano, previsto per il prossimo weekend e con un ghiotto antipasto di tornei, il presidente federale Jan Rijpstra ed il manager degli ‘orange” Robert Eenhoorn sono rientrati dalla trasferta italiana in cui hanno incontrato il numero uno della FIBS, Riccardo Fraccari, insieme a Massimo Fochi, con un importante accordo raggiunto riguardante le squadre nazionali.
Il prossimo luglio nascerà infatti lo ‘European Baseball Classic”, un appuntamento che prevede lo svolgimento di sei partite tra gli azzurri e gli olandesi: si comincerà il 7-8-9 luglio nella terra dei tulipani per poi spostarsi il 10-11-12 nella nostra penisola.
Non solo: per il 2007, sia Fraccari che Rijpstra, stanno studiando la possibilità di organizzare un torneo internazionale a cui dovrebbero partecipare i primi tre-quattro migliori club del campionato italiano ed olandese, una sorta di Champions League del baseball.
Intanto anche in Olanda fervono i preparativi in vista dell’opening day, nonostante pioggia, vento e temperature intorno agli 8 gradi.
Cominciano bene la stagione 2006 i campioni d'Olanda in carica del Neptunus che a Rotterdam si sono aggiudicati il Torneo ‘Hudson John” con tre nette vittorie ai danni dello Sparta (7-1), ADO (6-2) ed Almere (11-7).
La gara tra Neptunus e la rinnovata formazione dell'ADO aveva un sapore tutto particolare, visto che il lanciatore Rob Cordemans, il ricevitore Maikel Benner ed il prima base Percey Isenia avevano lasciato proprio l'imbattibile Neptunus dopo tanti anni di successi nazionali e internazionali per andare a rinforzare l'ADO. Anche l'esterno Harvey Monte e il rilievo Robin van Doornspeek hanno poi preso la medesima decisione di passare con la squadra de L'Aja che ha appena firmato un contratto biennale con un nuovo sponsor, Lybrandt.
A Bussum, intanto, il Corendon Kinheim (primo sponsor turco nel baseball olandese, si tratta di una compagnia aerea) ha vinto tutte le sue tre gare nel torneo ‘Charles Urbanus”: 6-1 contro l’HCAW, 7-1 contro i Pioniers e 7-0 contro i Pirates.

Informazioni su Pim Van Nes 275 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.