Azzurri in Florida alla conquista di un posto da titolare

Diramate le convocazioni per gli spring-training di Lakeland che dovranno esprimere il roster definitivo in vista del debutto con l’Australia – Non ci sarà Simontacchi

Tra pochi giorni, sotto gli occhi di Matt Galante e Giampiero Faraone che guideranno l’Italia al World Baseball Classic, si comincerà davvero a fare sul serio. Ancor prima di scendere in campo per i match ufficiali (il nostro debutto è previsto per il 7 marzo contro l’Australia).
Il luogo prescelto è Lakeland in Florida. L’appuntamento è per lunedì prossimo. Da quel momento tutti i convocati in azzurro per gli spring-training saranno chiamati al massimo impegno pur di conquistare un posto tra quei 30 che rappresenteranno l’Italia al primo Mondiale professionistico ad inviti. Il roster definitivo dovrà comprendere tredici lanciatori (a cui è stato imposto un tetto massimo di lanci) e tre ricevitori.
Giampiero Faraone ha selezionato 24 giocatori che militano nel nostro campionato e che si affiancheranno ad un altro nutrito gruppo di atleti delle Minor Leagues americane fino al primo marzo. Solo due giorni dopo, alla vigilia dell’amichevole con i Detroit Tigers, si aggregheranno anche i giocatori della Major League, compreso Mike Piazza (che ha recentemente firmato un contratto annuale di 2 milioni di dollari con i San Diego Padres), esonerati in questa prima fase della preparazione.
All’ultimo momento non parteciperà allo spring-training neanche Jason Simontacchi, già al lavoro con i Chicago Cubs, che si aggregherà successivamente. Nei giorni scorsi aveva annunciato la rinuncia alla maglia della Nazionale il lanciatore mancino Ron Villone che intende prepararsi al meglio al campionato 2006 con i New York Yankees, la sua nuova squadra.
Per l’Italia si tratta di un’esperienza davvero nuova ed unica. Sui diamanti della Florida si troveranno infatti giocatori provenienti da contesti diversi, uniti nel nome del vessillo tricolore e da un comune obiettivo: quello di entrare a far parte della rosa azzurra.
Il gruppo dei 24 atleti del nostro campionato selezionati da Faraone si ritroveranno domenica al Centro Coni di Tirrenia e lunedì voleranno alla volta degli States, dove verranno raggiunti da nuovi e vecchi compagni, come Olenberger e Marchesano. Il 27 febbraio giungerà a Lakeland anche Valentino Pascucci, proveniente da Tokyo dove si sta allenando con i Chiba Lotte.

Ecco l’elenco completo dei convocati per lo spring training dell’Italia:
Lanciatori: Marc Cerbone (Grosseto), Riccardo De Santis (Grosseto), Tony Fiore (Detroit), Todd Incantalupo (Bologna), Marc LaMacchia (Texas), Alessandro Maestri (Chicago Cubs), John Mangieri (San Marino), Mike Marchesano, Nick Mattioni (Philadelphia), Fabio Milano (Bologna), Giuseppe Norrito (Los Angeles Dodgers), Junior Oberto (Grosseto), Kasey Olenberger (Los Angeles Angels), Sandy Patrone (Rimini), David Rollandini (Grosseto), Mattia Salsi (Parma).
Ricevitori: Luca Bischeri (Grosseto), Matt Ceriani (Nettuno).
Interni: Vito Chiaravallotti (Toronto), Davide Dallospedale (Bologna), Max De Biase (Trieste), Seth La Fera (Parma), Claudio Liverziani (Bologna), Giuseppe Mazzanti (Nettuno), Ivan Naccarata (New York Mets), Giovanni Pantaleoni (Bologna), Jay Pecci, Jairo Ramos Gizzi (Grosseto), Mark Saccomanno (Houston Astros), Jack Santora, Joe Vitiello.
Esterni: James Buccheri (Rimini), Frank Candela (Nettuno), Mario Chiarini (Rimini), Gabriele Ermini (Grosseto), Gino Lollio (Grosseto), Peter Zoccolillo.

Staff tecnico: Matt Galante, Giampiero Faraone; Mauro Mazzotti, John Franco, Gianmario Costa, Claudio Corradi, Gary Di Sarcina, Jim Mansilla, Vincent Valinotti, Gianni Natale.
Staff medico: Gaetano Schiavottiello, Stefano Canali, Paul Spicuzza.

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.