Nelle Majors va in scena il valzer dei prima base

Jim Thome passa dai Phillies ai White Sox, Carlos Degado dai Marlins ai Mets in cambio di Mike Jacobs – I Red Sox fanno acquisti in Florida

Una delle notizie che hanno dominato la scena in questi giorni è stata senz’altro l’avvenuto scambio tra Philadelphia Phillies e Chicago White Sox per Aaron Rowand: l’esterno appena laureatosi Campione del Mondo (.270 media battuta, 13 fuoricampo, 69 punti battuti a casa e 16 basi rubate nel 2005) lascia il ‘South Side” ed approda nella ‘Città dell’amore fraterno”. Lo stesso viaggio, ma in direzione opposta lo ha compiuto il prima base Jim Thome (.207 media battuta, 7 fuoricampo e 30 punti battuti a casa nel 2005). Ad accompagnare l’ex-White Sox in Pennsylvania ci saranno anche un paio di giocatori delle Minors e circa 22 milioni di dollari.
Altro prima base che cambia casacca è Carlos Delgado (.301 media battuta, 33 fuoricampo, 115 punti battuti a casa nel 2005) che abbandona la calda Florida per sbarcare a New York, sponda Mets, e cercare di risolvere i tanti problemi che i ‘Metropolitan” hanno avuto quest’anno in quel ruolo dove si sono alternati senza molto successo ben 7 giocatori (da Mike Jacobs a Miguel Cairo). In Florida approdano il prima base Mike Jacobs, il lanciatore Yusmeiro Petit e l’interbase Grant Psomas. Come al solito la franchigia affidata a Willie Randolph è molto attiva in campagna acquisti. Come preannunciato, lo scorso 22 novembre ha preso corpo lo scambio tra esterni che ha visto coinvolti Mike Cameron (.273 media battuta, 12 fuoricampo, 39 punti battuti a casa e 13 basi rubate nel 2005) e Xavier Nady (.261 media battuta, 13 fuoricampo, 43 punti battuti a casa e due basi rubate la scorsa stagione) mentre nei giorni precedenti il ‘Thanksgiving Day”, i Mets hanno ingaggiato dalla lista dei free agent il closer Billy Wagner (1.51 di media pgl, 4 vittorie e 3 sconfitte, 38 salvezze e 87 strike out nel 2005 per l’ex Phillies). Adesso il general manager Omar Minaya si sta guardando intorno per cercare il successore di Mike Piazza ormai ad un passo dall’addio dopo ben otto stagioni vissute da protagonista con i Mets. Per il ricevitore italo-americano possibile il passaggio ai Minnesota Twins. I ‘rumors” più accreditati vogliono in cima alla lista dei desideri newyorkesi i free agents Bengie Molina (Angels) e Ramon Hernandez (Padres).
I Florida Marlins non perdono solo Delgado ed in poche ore si vedono sfilare da sotto gli occhi i lanciatori Josh Beckett (3.37 media pgl, 15 vittorie e 8 sconfitte e 166 strike out la scorsa stagione), e Guillermo Mota (4.70 media pgl, 2 vittorie e 2 sconfitte, 2 salvezze e 60 strike out nel 2005) insieme al terza base Mike Lowell (.236 media battuta, 8 fuoricampo, 58 punti battuti a casa e 4 basi rubate lo scorso anno), tutti e tre con destinazione Boston. Ma i Red Sox, sistemato il monte di lancio apparso un pò ‘leggerino” la scorsa stagione, adesso devono assolutamente riuscire a definire la questione dei free agent: in ballo ci sono nomi del calibro di Johnny Damon (manca l’accordo sulla durata del contratto, 3 anni offerti dalla società contro i 5 richiesti dal giocatore), Tony Graffanino (per cui è forte l’interesse dei Minnesota Twins), Matt Mantei, Kevin Millar (su cui hanno messo gli occhi Angels, Astros, Orioles, Twins e Dodgers) e Bill Muller solo per citare i più importanti.

Informazioni su Andrea Tolla 532 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.