“Regular season”: la stretta finale!

Il pennant conquistato dai Padres chiude i giochi per la National League che deve assegnare solo la Wild Card – In American League certi del passaggio alle “post-season” solo gli Angels.

La vittoria ottenuta stanotte da San Diego ai danni dei diretti inseguitori di San Francisco, regala ai Padres il primo ‘pennant” di West Division dal 1998. Giochi fatti quindi per la National League con St.Louis Cardinals, Atlanta Braves ed appunto la compagine californiana che si aggiudicano i rispettivi titoli di girone. Resta da assegnare il passaggio alle ‘post-season” dalla Wild Card con Houston che al momento conserva due partite e mezzo di vantaggio su Philadelphia.
A questo punto è già possibile stabilire quali saranno gli accompiamenti per il primo turno dei play-off di National League con la sfida tra Padres contro i Cardinals e quella tra Astros o Phillies contro i Braves.
Ancora tutto da giocare invece il finale di stagione in American League dove, ad eccezione dei Los Angeles Angels of Anaheim nella West Division, è ancora tutto da decidere. Le vittorie di Yankees e White Sox in concomitanza con le sconfitte di Red Sox ed Indians portano New York e Chicago avanti rispettivamente di una e tre gare con Boston e Cleveland appaiate a loro volta a parimerito in vetta alla Wild Card di American League. Per sciogliere gli ultimi dubbi sul passaggio del turno saranno fondamentali gli scontri diretti che si terranno dal 30 settembre al 2 ottobre in Massachusset ed in Ohio quando, le attuali prime dei gironi saranno impegnate in una emozionantissima miniserie da tre gare in casa delle inseguitrici.
Nel frattempo continua a ritmi serrati la negoziazione tra la Major League Baseball e d il Sindacato dei Giocatori per chiudere la questione delle nuove sanzioni per chi verrà trovato positivo ai controlli anti-doping. Nei giorni scorsi il Senatore John McCain, che ha tra le altre cose auspicato una chiusura della trattativa per la fine delle World Series, ha presideuto una riunione per fare il punto sui lavori e per tentare una via comune tra MLB, NBA, NHL e NFL. La proposta del Senato, ancora più aspra rispetto a quella del ‘Commissioner” Bud Seling, prevede una sospensione di due anni per la prima volta che un’atleta venga trovato positivo e la squalifica a vita in caso di reiterazione del reato.

Andrea Tolla
Informazioni su Andrea Tolla 504 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.