Texas: il nono inning è d’oro

Le concomitanti vittorie in casa dei Rangers e degli Houston Astros rilanciano le ambizioni delle due franchigie in lotta per la conquista delle Wild Card delle rispettive leghe

Mentre l’attenzione del popolo del baseball USA è tutta concentrata sull’imminente festa dell’Home-Run Derby e della All-Star Game di martedì, in Texas si celebrano le brillanti affermazioni interne di Astros e Rangers, rispettivamente contro Dodgers e Blue Jays, al termine di due imprevedibili rimonte concretizzatesi proprio al nono inning.
La compagine di Arlington deve la sua vittoria ai rilievi dopo il disastroso inizio del lanciatore partente John Wasdin, sostituito dopo poco meno di due riprese, che aveva lasciato il mound con ben 6 punti sulle spalle.
A Houston il closer Brad Lidge si prende gli onori dell’ottava vittoria in dieci gare degli Astros, ma Roger Clements il merito di aver tenuto a lungo a bocca asciutta le mazze dei Dodgers.
Stessa striscia positiva dei texani anche per gli Yankees che, grazie alla seconda vittoria in due gare ai danni degli Indians, si riportano in corsa, oltre che per la Wild Card, anche per il comando della East Division al momento sempre nelle mani dei Red Sox (impegnati a Baltimore nella difficile trasferta contro gli Orioles). Johnny Damon e compagni stanotte sono riusciti a riportare la miniserie in parità dopo aver perso la gara di esordio e si mantengono a tre partite e mezzo dagli inseguitori.
Subiscono una battuta d’arresto, ma mantengono saldamente le loro posizioni, le due capoliste della Central e della West Divison. I White Sox cedono in casa agli Athletics mentre gli Angels, anche loro tra le mura amiche, si arrendono ai Seattle Mariners.
Nella National League i Braves confermano il loro stato di grazia. Dopo lo sweep rifilato ai Cubs, che stanotte hanno invertito la marcia vincendo in Florida contro i Marlins dopo ben otto sconfitte consecutive, la squadra di Atlanta vince anche contro i Brewers e consolida la sua leadership nella corsa per la Wild Card portandosi a due lunghezze di distanza da Washington attualmente al comando della East Division. A San Francisco, Mark Mulder si guadagna la decima vittoria dell’anno portando i St. Louis Cardinals alla cinquantacinquesima vittoria stagionale.

Andrea Tolla
Informazioni su Andrea Tolla 505 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.