Craig Biggio, che record: colpito 268 volte!

Il seconda base degli Houston Astros ha stabilito ieri il singolare primato delle Majors contro Byung-Hyun Kim dei Colorado Rockies

Mentre si attende la fatidica conclusione dei ballottaggi (si potrà votare online fino a mezzanotte) che dovranno stabilire i roster ufficiali della American e della National League per All-Star Game in programma il 12 luglio prossimo a Detroit, sono sempre più avvincenti le sfide tra le prime della classe delle varie Division alla ricerca di consolidare il primato in classifica.
Stanotte sono stati tre i match terminati agli extrainnings e che hanno visto protagoniste diverse formazioni, tutte impegnate ad allungare il passo in previsione dei play-offs.
L’ottavo fuoricampo stagionale di Frank Thomas ha deciso le sorti della partita tra Chicago e Detroit (alla terza sconfitta di fila): allo scoccare delle 4 ore di gioco, al tredicesimo inning, i White Sox (che continuano ad avere la miglior media delle Majors) sono riusciti ad espugnare il Comerica Park per 4-3 grazie alla lunga battuta del proprio dh sul conto di 2-0, contro Shingo Takatsu.
Sempre alla tredicesima ripresa, un singolo di Juan Encarnacion con 2 out ha consegnato su un piatto d’argento una splendida vittoria casalinga ai Florida Marlins sugli Atlanta Braves per 6-5. Una maratona di poco meno di 5 ore al Dolphin Stadium che aveva visto i Braves iniziare il quarto inning supplementare avanti per 5-4: ad un solo out dalla conclusione prima Paul Lo Duca poi Juan Encarnacion (autori di 3 hits ciascuno) hanno battuto valido realizzando una straordinaria rimonta ed il sospirato sorpasso.
Occorrono 11 riprese ai Texas Rangers per avere ragione in casa dei Los Angeles Angels per 7-6: in svantaggio già al primo inning per 3-0, la squadra allenata da Buck Showalter è riuscita poi a ribaltare le sorti dell’incontro ma proprio al nono gli Angels avevano raggiunto il pareggio con un fuoricampo da 2 punti. La sorpresa era dietro l’angolo: all’undicesimo con 2 out è toccato ad Alfonso Soriano mettere a segno la stoccata vincente.
Uno storico ma singolare record è stato battuto ieri in Major League da Craig Biggio: il seconda base degli Houston Astros, al Coors Field, è stato colpito da un lancio avversario per la 268esima volta (il pitcher di turno era Byung-Hyun Kim dei Colorado Rockies) superando il precedente primato detenuto da Don Baylor.
Torna e vince dopo un lungo e fastidioso infortunio Kerry Wood: alla sua prima gara da partente dal 30 aprile scorso, il lanciatore dei Chicago Cubs ha contribuito in modo determinante al 3-2 finale sui Milwaukee Brewers mettendo a segno 9 strike-outs in 6 riprese. Altrettanto decisivo è stato il singolo di Todd Hollandsworth al nono, quello che ha consentito ai Cubs di centrare il quarto successo di fila.

Filippo Fantasia
Informazioni su Filippo Fantasia 647 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.