I fax costano cari … all'Alpina Trieste

Cento euro per il mancato invio dei 4 fax per gliincontri con la Prink

Se la memoria non mi inganna, erano anni che non veniva “applicata” la disposizione che obbliga le società di A1 e A2 ad inviare gli score attraverso il fax alla Federazione.
Ad interrompere questa serie negativa ci ha pensato il giudice Unico, Avv. Chichi, con le decisioni di ieri.
L'Alpina Tergeste infatti dovrà pagare 100,00 euro per non aver inviato i 4 fax -i tre incontri in programma più il recupero- della sfida con i Campioni d'Italia della Prink Grosseto, partite giocati nello scorso weekend.
Per completezza informiamo che la norma citata dal Giudice cita:
Ogni campo inoltre dovrà avere a disposizione degli Ufficiali di Gara, a fine gara, un fax in una sala riservata, meglio se nello spogliatoio degli Arbitri, per permettere la sollecita spedizione dei “referti” agli Organi Competenti, e dei “Ruolini” ai Centri Raccolta Dati del Comitato Nazionale Classificatori.
La mancata osservanza di tale disposizione deve essere segnalata al G.U.S., a cura degli Ufficiali di Gara e comporta,
per ogni singola gara le seguenti ammende: sino a € 103,00 per la Serie A1 e sino a € 77,00 per la Serie A2.

Vedremo se la norma, e le segnalazioni da parte degli ufficiali di gara proseguiranno fino al termine del Campionato.
Perlomeno di Serie A1.
Da segnalare infine che il Giudice Unico non ha comminato nessuna squalifica o deplorazione per giocatori, tecnici o dirigenti.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.