Il Licey riapre la Serie

Vittoria di misura per i Campioni in carica e serie sul 3 a 2

Con la vittoria per 10 a 9 sul campo delle Aguilas, il Licey accorcia il distacco nella Serie Finale del Campionato Dominicano obbligando gli avversari a disputare gara6 allo stadio Quisqueya.
Gara5 inizia con Bartolo Colon sul monte per le Aquile che chiude brillantemente contro Luis Castello, Ronnie Belliard e José Offerman.
Inizio balbettante sul monte delle Tigri per Patt Mahomes che permette sia a Bernie Castro che a Luis Polonia di portarsi in base.
Miguel Tejada sfrutta l´occasione battezzando a destra la valida che smuove il risultato e porta le Aquile in vantaggio.
Il successivo battitore Matt Cepicky si fá imbrigliare in un doppio gioco difensivo insieme a Polonia e Mahomes riprende fiducia nei propri mezzi mettendo strike out Edwin Encarnacion per la chiusura della ripresa.
Al secondo inning Colon concede una base per ball ad Eric Byrnes e Jayson Bass, sul conteggio di 3-2, spara sul lato sinistro un fuoricampo kilometrico lasciando attonito Bartolo Colon che comunque chiude l´inning contro D´Angelo Jimenez.
2 a 1 per le Tigri e cambio di campo.
Il risultato rimane invariato fino al quinto inning quando il manager delle Aquile, Felix Fermin, decide di affidare il monte a Juan F.co Peña che si comporta egregiamente contro Belliard ma subisce la base di Offerman per un errore difensivo di Edwin Encarnacion.
Il rilievo cibaegno sembra subire il colpo ed infatti José Guillen lo castiga immediatamente sparando un fuori campo del 4-1 .
Fermin non cambia e José Herrera ed Eric Byrnes battono ancora un doppio ed un singolo costringendo così il manager al cambio.
Santiago Ramirez però non ferma le mazze avversarie e subisce la battuta di contatto di Jayson Bass e D´Angelo Jimenez che spingono a casa altri 2 punti.
Ennesimo cambio, questa volta entra Luis Pineda che chiude finalmente l´inning per i cibaegni.
Manny Acta nel frattempo continua a mantenere sul monte Mahomes il quale concede base per ball a Luis Polonia e Miguel Tejada e subisce la valida al centro di Matt Cepicky con il conseguente riempimento delle basi.
Doppio di Alex Fernandez e punteggio sul 6 a 3.
Scende quindi dal monte Mahomes, sostituito da Ramon Ortiz, che non è aiutato dalla difesa che produce due errori consecutivi.
Ancora basi piene con un solo out e la battuta di sacrificio di Alexis Goméz seguita dalla valida di Felix Martinez impattano la partita sul 6 a 6 ed ennesimo cambio di pitcher con Melquin Torres deputato a togliere le castagne dal fuoco.
La sesta ripresa si apre con Pineda che concede due basi per ball e si fá sorprendere dalla valida di José Guillen che consente al Licey di riportarsi in vantaggio.
Scende Pineda ed entra Hipolito Pinchardo che peró non riesce a contenere ne Herrera ne Byrnes e le Tigri si portano sul 9 a 6.
Nuova sostituzione sul monte dove sale Arnaldo Muñoz che chiude l´inning concedendo peró ancora un punto su errore difensivo di Cepicky, 10 a 6 per le Tigri.
Al cambio le Aquile non riescono a replicare anche se il l'iniziale triplo di Luis Polonia e il sacrificio di Tejada permettono la segnatura del settimo punto.
Torres riesce a contenere l'attacco del Licey fino la termine dell'incontro mentre le Aquile al settimo si fanno nuovamente minacciose portandosi ad un solo punto dal pareggio.
Doppio di Dionis Cesar, base per ball a Felix Martinez e la valida di Castro portano altri due punti che sono però insufficienti per chiudere la Serie.
Epilogo al cardiopalma nell'ultima ripresa.
Il closer del Licey Jorge Sosa è chiamato a salvare incontro e titolo da difendere.
Sosa inizia con un facile strike out su Félix Martinez per poi subire il singolo di Bernie Castro.
Seconda eliminazione sul fly altissimo di Luis Polonia mentre a Miguel Tejada e a Cepicky viene concessa la base.
Alex Férnandez si ritrova nel box a basi piene e 2 eliminati ma alza l'ennesimo fly preso al volo da Ronnie Belliard che alza il guanto, cattura e chiude l´incontro.


LICEY 0 2 0 0 4 4 0 0 0 = 10
AGUILAS 1 0 0 0 5 1 2 0 0 = 9

Commenta per primo

Lascia un commento