La serie dominicana sull'1 a 1

Le Tigri de Licey vincono per 3 a 0 gara2 e impattano la serie

Ha preso il via la Serie Finale del Campionato dominicano che registra da subito un forte equilibrio.
Dopo la sonora sconfitta per 14 a 4 maturata nelle ultime 3 riprese, i Campioni in carica delle “Tigri” del Licey hanno impattato ieri la serie sconfiggendo le “Aquile” per 3 a 0.
Gli scenari di questa storica sfida, è la sedicesima volta che le due formazioni si contendono il titolo, sono lo stadio Quisqueya della capitale Santo Domingo e lo stadio Cibao della cittá di Santiago denominato “La valle della Morte”.
L´ultima sfida fra le due formazioni è stata quella della stagione 2001-2002 che terminó con un secco 4 a 0 in favore dei “felini”.
Lunedì le “Aquile” hanno quindi compiuto il primo passo per una eventuale rivincita a 3 anni di distanza.
Le prime tre riprese hanno visto un buon dominio di entrambi i lanciatori partenti ma al quarto è il Licey a passare in vantaggio con una valida a destra di Jayson Bass seguito da un triplo di José Offerman che fá segnare il primo punto dell´incontro alla squadra “azzurra”.
Si riprende immediatamente Miguel Batista che “mette a sedere” Ronnie Belliard, Matt Cepicky e Alex Fernandez scongiurando il pericolo di ulteriori segnature.
Dal monte opposto Manny Aybar chiude la quarta ripresa in maniera disinvolta ed i campioni in carica si ritrovano ad inizio quinto in vantaggio.
A ribaltare la situazione ci pensa Alexis Gómez che mette subito in crisi Manny Aybar con una buona valida e Bernie Castro, dopo due out, batte un doppio che permette a Gómez di segnare il punto del pareggio.
Luis Polonia viene messo in base da Aybar e Miguel Tejada batte la valida del secondo punto e conseguente sorpasso.
Al cambio inning Licey pareggia con la volata di sacrificio di José Offerman.
La settima ripresa si apre con un nuovo lanciatore sul monte delle Aquile, Santiago Ramiréz.
Ronnie Belliard gli infligge subito un ottimo doppio, Sandy Martinez porta Belliard in terza con un out di sacrificio e Erick Aybar con una valida gli permette di segnare.
José Herrera va in base per ball ed Eric Byrnes batte una splendida valida che consente ad Aybar di segnare il 4 a 2 per il Licey.
Il manager delle Aquile sostituisce Ramiréz ed al suo posto inserisce Hipolito Pinchardo che chiude la ripresa grazie ad un buon doppio gioco difensivo.
Manny Acta, manager delle Tigri, lascia sul monte uno stanco Aybar che apre la parte finale della settima ripresa e Alberto Castillo lo castiga subito con una valida.
E' quindi il turno di Bernie Castro che con uno splendido fuoricampo fa esplodere lo stadio e pareggia l'incontro.
Finisce quindi la prestazione di Aybar che viene sostituito da Felix Rodriguez.
Luis Polonia è il primo brutto cliente e castiga il neo entrato con una valida a destra.
Arriva così il turno di Tejada che batte un fly altissimo, l'esterno sinistro Eric Byrnes alza il guantone per una comoda presa ma commette un clamoroso errore che consente a Polonia di portarsi in terza e a Tejada in seconda.
Il successivo doppio di Matt Cepicky consente a Polonia di segnare il 5 a 4.
Da questo momento inizia il “delirio” dei Campioni.
Ennesimo errore difensivo delle Tigri, questa volta di D'Angelo Jimenez su un fly di Alex Fernandez, e conseguente 6 a 4 di Tejada.
Scende dal monte anche Rodriguez e viene sostituito da Rayon Beasley che esordisce con la base a Edwin Encarnation e Alexis Gomez e segnatura del 7 a 4.
Si conclude immediatamente la prima finale di Beasley che viene sostituito da Jhoency Brazoban ma la musica non cambia.
Ennesima base a Castillo per l'8 a 4 e le valide di Felix Martinez e Bernie Castro portano il punteggio sul 10 a 4.
Ennesimo cambio sul monte con l´ingresso di Whilton Chavéz che finalmente conquista il primo out per Licey dopo una serie ininterrotta di 10 battitori “gialli” ma la ripresa si conclude con altri 4 punti per il definitvo 14 a 4 e le Aquile in vantaggio per 1 a 0 nella serie.
La serie si sposta quindi allo Stadio Quisqueya è subito un´altra partita.
Per le Tigri parte Juan Carlos Cruz che per otto riprese domina i battitori avversari.
Così come i primi 3 inning di Julián Tavarez che al quarto subisce la valida al centro di José Herrera.
Un errore difensivo sul fly di Eric Byrnes pone due corridori in base senza out e José Offerman conquista la base per ball con conseguente riempimento delle basi e un out.
Il doppio di Ronnie Belliard permette a tutti i compagni di segnare e portare sul 3 a 0 l´incontro.
Il veterano delle Aquile pagherà a caro prezzo la “disastrosa” ripresa che segnerà l'incontro.
All'ottava ripresa, e dopo 101 lanci, Felix Rodriguez prende il posto di Cruz mentre a Jorge Sosa è affidato il compito di chiudere l'incontro.
Gli ultimi due strike out su Edwin Encárnacion e Alexis Gómez fa esplodere i sostenitori di Licey in un boato di gioia.
I campioni in carica impattano la serie e rimandano, a domani nello stadio Cibao di Santiago, a nuove ed ulteriori emozioni.

GARA1
LICEY 0 0 0 1 0 1 2 0 0 = 4
AGUILAS 0 0 0 0 2 0 12 0 = 14

GARA2
AGUILAS 0 0 0 0 0 0 0 0 0 = 0
LICEY 0 0 3 0 0 0 0 0 0 = 3

Prossimi incontri

Mercoledì 26 Stadio Cibao – Santiago
Licey (R.Ortiz) vs Aguilas (J. Lima)

Giovedì 27 Stadio Quisqueya – Santo Domingo
Aguilas (C. Vargas) vs Licey (V. Nuñez)

Commenta per primo

Lascia un commento