Attenti a quei due

Mark Mulder e Troy Percival dominatori del monte di lancio: il primo centra la 14esima vittoria con gli A’s, il secondo ottiene la trecentesima salvezza con gli Angels

Entro due giorni scopriremo se Randy Johnson finirà agli Yankees. Tra due mesi circa sapremo chi parteciperà ai play-offs. Nell’attesa è già scontro aperto per accaparrarsi la wild-card e con i lanciatori grandi protagonisti.
E’ il caso di Mark Mulder che ieri, con un complete game, ha ottenuto la quattordicesima vittoria personale: sotto 0-2, gli Oakland Athletics hanno superato nel finale 3-2 i Seattle Mariners con un singolo del pinch-hitter Mark Kotsay. Quindicesimo stop in trasferta per Seattle, mentre gli A’s sono al quinto successo consecutivo ed ormai a strettissimo contatto con i Rangers, primi nella AMERICAN LEAGUE West Division.
E’ fermo invece a quota 13 proprio il partente dei Texas Rangers, Kenny Rogers, che nulla ha potuto contro gli Anaheim Angels, gli stessi avversari contro cui proprio dieci anni fa realizzava un perfect game: la squadra di Mike Scioscia, vittoriosa per 2-0, ha salutato la trecentesima salvezza di Troy Percival.
Si risolve al decimo inning con una valida di Jacque Jones l’accesa sfida tra Minnesota Twins e Chicago White Sox: 5-4 il finale al Cellular Field per i Twins che sono alla quarta affermazione di fila sui Chisox e completano lo sweep.
Al primo extrainning si conclude anche la sfida fra Toronto Blue Jays e New York Yankees: Carlos Delgado batte il doppio del pareggio dei canadesi che poi trionfano 3-2 al decimo con il fuoricampo decisivo di Vernon Wells.
Le altre quattro gare in programma sono state tutte vittorie interne. Grazie anche a 3 homer di Jose Cruz Jr., Aubrey Huff e Tino Martinez, i Tampa Bay Devil Rays di Lou Piniella hanno strapazzato 10-1 i Kansas City Royals, annientati per la sesta volta consecutiva.
Meno ampio, ma importante, il successo dei Baltimore Orioles sui Boston Red Sox: sfida a distanza tra Lee Mazzilli e Terry Francona, vinta dal primo (ex-Yankees) per 4-1. Javy Lopez castiga due volte Curt Schilling con altrettanti fuoricampo ed interrompe la positiva striscia dei Bosox.
Scott Elarton vince la sua prima partita sul mound dopo 18 partenze e ringrazia Casey Blake autore del fuoricampo al settimo inning con cui i Cleveland Indians piegano 5-4 i Detroit Tigers.

Solo due successi esterni, ieri, nella NATIONAL LEAGUE.
I ‘soliti” St. Louis Cardinals hanno sbancato il Great American Ball Park superando 11-10 i Cincinnati Reds ed infliggendo loro l’ottava sconfitta consecutiva. Scott Rolen batte 2 dei 4 fuoricampo del potente line-up allenato da Tony LaRussa. Jim Edmonds a segno nello sweep per i Cards, inutile il 28esimo homerun di Adam Dunn.
Shut-out per Russ Ortiz che porta per mano alla vittoria gli Atlanta Braves sui Pittsburgh Pirates (1-0) e festeggia la centesima affermazione personale.
Chris Capuano sul monte, Bill Hall e Ben Grieve nel box protagonisti del 6-3 dei Milwaukee Brewers sui Chicago Cubs. Costretto alla resa Kerry Wood, salvezza numero 30 per Kolb.
Con lo stesso punteggio vincono anche i Florida Marlins sui Philadelphia Phillies, mandati al tappeto da Hee Seop Choi con una lunga battuta da 3 punti all’ottavo inning.
Continua a brillare Roger Clemens che incrementa il suo record a 12 vittorie dopo il 6-1 dei suoi Houston Astros sugli Arizona Diamondbacks. E’ la 322esima in carriera per ‘The Rocket”.
Segnano ancora il passo i Los Angeles Dodgers (5-4 a Denver contro i Colorado Rockies) nonostante Adrian Beltre, il quale sfodera il 29esimo fuoricampo stagionale. Vincente all’ottava ripresa, sul 4-4, il singolo di Aaron Miles.
Ne approfittano i San Diego Padres che si riscattano della prima sconfitta stagionale di martedì con i San Francisco Giants battendoli ieri sera 9-4.
Infine, i Montreal Expos hanno la meglio per 7-4 sui New York Mets che hanno schierato Mike Piazza in prima base per la prima volta dopo la slogatura al polso della settimana scorsa.

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.