Reggio Emilia ne approfitta

La doppia vittoria sul Roselle e il pareggio tra Trieste e Montegranaro, cambiano il vertice nel Girone A. Il Bollate sempre più solo

Il pareggio tra la capolista Trieste e il Montegranaro e la doppia affermazione del Reggio Emilia è sicuramente il dato più significativo della giornata appena disputata nel Campionato di A2.
La sconfitta dei triestini nel primo confronto consente infatti alla formazione allenata da “Gibo” Gerali di riagguantare, pur in conproprietà, il vertice del Girone A.
Il Montegranaro, statisticamente terzo, può comunque raggiungere la coppia la vertice dopo i recuperi con la Fiorentina e il Viterbo.
Da segnalare anche il ritorno alla doppia vittoria per l'Oce Imola che pare così uscire da una lunga crisi.
Nel girone B ennesimo passo falso del Codogno che al 10° inning perde per 3 a 2 a Messina.

GIRONE A
Trieste-Montegranaro 4-12, 11-1 (8°)
Nettuno2-Riccione 2-7, 2-14 (7°)
Viterbo-Godo 0-16 (7°), 1-5
Roma-Oce Imola 5-7, 8-11
Collecchio-Faliero Sarti Firenze 3-5, 7-6
Piccionetti Roselle-Reggio Emilia 18-24, 9-11 (11°)

CLASSIFICA
Trieste e Reggio Emilia 733 (22 vittorie-8 sconfitte); Montegranaro 704 (19-8); Godo 667 (20-10); Piccionetti Roselle 567 (17-13); Oce Imola 533 (16-14); Riccione 517 (15-14); Faliero Sarti Firenze 444 (12-15); Collecchio 367 (11-19); Nettuno2 286 (8-20); Roma 233 (7-23); Viterbo 185 (5-22)

GIRONE B
Parma-Oltretorrente 10-0 (8°), 3-4
Avigliana-Bollate 2-9, 3-4
Lodi-Sala Baganza 2-7, 1-12 (7°)
Athletics PA-Torino 3-5, 8-4
CUS Messina-Codogno 3-2 (10°), 4-9
Piacenza-Novara 2-3, 4-1

CLASSIFICA
Bollate 800 (24-6); Codogno 643 (18-10); Sala Baganza 600 (18-12); Oltretorrente, Piacenza ed Lodi 533 (16-14); CUS Messina 467 (14-16); Torino 464 (13-15); Parma 433 (13-17); Novara 333 (10-20); Avigliana e Palermo 321 (9-19)

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.