Codogno “non tiene il ritmo”

Nel Girone B il Bollate in fuga. Nel Girone A continua la crisi imolese

E' ancora un weekend con diverse sorprese quello appena disputato dal Campionato di A2.
Nel Girone B il Bollate può tentare una prima fuga sfruttando la sconfitta del Codogno contro il fanalino di coda dell'Avigliana che tiene così aperte le possibilità di recupero ritrovandosi a sole due lunghezze dal Novara e dal Palermo.
Il Sala Baganza con la doppia sconfitta casalinga ad opera del Piacenza non sfrutta la debacle codognese e si ritrova ancora terza alle spalle dei lombardi e inseguita dal Lodi ad una sola lunghezza.
Continua invece nel Girone A la crisi dell'Oce Imola che anche questo fine settimana perde entrambi gli incontri.
Questa volta ad approffittare della crisi imolese è il Collecchio.
Nessuna novità invece in testa al girone con il Trieste e il Reggio Emilia a far da padroni.
Il Godo invece deve lasciare il primo incontro al Rosemar perdendo così la seconda piazza in coabitazione con i reggiani.


RISULTATI GIRONE A
Oce Imola-Collecchio 6-12, 4-5
Trieste-Riccione 12-5, 9-1
Viterbo-Reggio Emilia 1-12 (7°), 1-12 (7°)
Rosemar-Godo 7-4, 0-2
Montegranaro-Roma 4-1, 5-3
Nettuno2-Faliero Sarti Firenze rinv. al 2/10

CLASSIFICA
Trieste 750 (18-6); Reggio Emilia 708 (17-7); Godo 667 (16-8); Rosemar 583 (14-10); Oce Imola 542 (11-10); Faliero Sarti Firenze 478 (10-11); Riccione 435 (10-13); Collecchio 333 (8-16); Nettuno2 318 (7-15); Roma 292 (7-17); Viterbo 190 (4-17)

RISULTATI GIRONE B
Palermo-Cus Messina 6-7, 12-11
Parma-Bollate 8-12, 3-8
Lodi-Novara 10-0 (8°), 8-4
Sala Baganza-Piacenza 2-5, 5-13
Torino-Oltretorrente 2-5, 8-7
Codogno-Avigliana 3-4, 5-0

CLASSIFICA
Bollate 750 (18-6); Codogno 682 (15-7); Sala Baganza 625 (15-9); Lodi 583 (14-10); Oltretorrente e Piacenza 542 (13-11); Parma e Cus Messima 458 (11-13); Torino 409 (9-13); Avigliana e Palermo 318 (7-15), Novara 292 (7-17)

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.