Altra shut out per la Fiume: 4-0

San Marino ancora a zero in attacco. Si rivedeper 3 inning Nava, ma vince il suo rilievo Orta

La Fiume Costruzioni Modena è decisa a lottare per un posto nei 'play off' fino alla fine e lo ha dimostrato con un'altra importante vittoria sulla T&A San Marino alla quale i 'canarini' di Paglioli non hanno concesso punti.

Dopo 3 riprese lanciate dal redivivo Matteo Nava, Modena si è affidata in pedana a Pedro Orta e il giovane italo venezuelano non ha tradito, concedendo 5 valide e ottenendo 6 strike out, 2 consecutivi al nono per chiudere la gara.
In battuta si sono distinti in maniera particolare Benetti (2 su 5 e 1 punto battuto a casa) e Scavone (3 su 4 e 2 punti battuti a casa). Benetti ha battuto a casa il primo punto, con un singolo che ha fatto segnare proprio l'italo americano. Scavone ha allargato definitivamente il punteggio al settimo con un singolo che ha portato a casa Benetti e Canate.

Per San Marino ha ben lanciato (pur non rivelandosi controllato come nei suoi giorni migliori) per 6 riprese il partente Martignoni. In apertura di settimo inning il mancino azzurro ha subito un bunt valido da Benetti e ha passato in base Canate. La panchina di San Marino ha deciso di rilevare Martignoni con Scarcella. Contro il nuovo venuto Modena ha giocato per il bunt di sacrificio con Malagoli. Con i corridori in seconda e terza, San Marino ha forzato il gioco con una base a Laffi. Tinti è stato il secondo out al volo, ma Scavone ha trovato il singolo risolutore. Dopo di lui ha battuto valido anche Ciavaglia, arrotondando il punteggio sul 4-0.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.