E' la settimana del Rajo

Il Giudice Unico “stanga” la neo promossa. Bagialemani e Raciti gli altri squalificati

Il Giudice Unico ha emesso ieri le squalifiche del Campionato di A1 che vedono, in negativo, il Rajo Ambrosiana come assoluta protagonista.
Sono ben 9 le giornate totali di squalifica comminate ai giocatori e dirigenti della formazione neo promossa, squalifiche tutte maturate nel terzo incontro che vedeva i lombardi opposti alla Prink Grosseto e vinto da quest'ultimi per 11 a 5.
Le 9 giornate sono state così “spalmate”:
3 giornate a Stephen Brown per “atteggiamento platealmente minaccioso nei confronti dell'arbitro capo”, 2 giornate a Jaen Jaime e Carlos Munoz per “il comportamento ripetutamente irriguardoso nei confronti degli UdG a fine gara” e infine sempre 2 giornate al dirigente Clemente Burgazzi per “atteggiamento platealmente minaccioso nei confronti dell'arbitro capo”.
La seconda gara del trittico è stata fatale anche al dirigente paternese Mario Raciti che paga con 2 giornate il “comportamento ripetutamente irriguardoso nei confronti degli UdG durante lo svolgimento della gara”.
L'ultima decisione dell'Avvocato Chichi riguarda invece il manager nettunese Ruggero Bagialemani che dovrà dirigere la squadra dalla tribuna nel primo incontro che vedrà la Caffè Danesi opposta ai Warriors di Paternò.
La recidività del tecnico è costata una giornata dopo le “plateali proteste avverso un giudizio arbitrale”.
Allo stato attuale non ci risulta nessuna decisione del Giudice Unico sul mancato invio dei tabellini degli incontri tra l'Elettron Anzio e il Ceci&Negri Parma.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.