Il Bbc Prink completa la tripletta al San Marino.

In gara 3 vincente De Santis. Ramos tre su quattro. Roberto De Franceschi batte il doppio numero 270 e la valida 1300. Salvezza Badii.

Il Bbc Prink completa la tripletta vincendo anche gara 3 contro il T & A San Marino con il punteggio di 3-0. Vincente è De Santis.
Partenti annunciati per la terza gara tra Prink e T & A, per i biancorossi sul monte c’è Riccardo De Santis e per gli ospiti l’ex Massimo Casseri.
Dopo un primo attacco san marinese chiuso con un nulla di fatto, i grossetani suonano subito la carica. E’ Roberto De Franceschi che, sul primo lancio del partente ospite, centra l’extra base del record; tutto il dug out biancorosso esce a complimentarsi con il nuovo record men di battute da due basi del campionato italiano. Segue l’eliminazione di Francia con l’avanzamento di De Franceschi, quindi la valida di un Ramos in crescita (3 su 4 per lui) per il punto dell’1-0, poi viene sprecata l’occasione con le basi cariche per allungare. Il San Marino spreca una grossa occasione per pareggiare al 2°. Hit consecutive di Gambuti e Costantino, sacrificio per Bello che fa avanzare i corridori, quindi sulla eliminazione 1-3 di Bissa, Costantino parte verso la terza occupata; Gambuti è preso da Ramos in ballerina e sfuma l’occasione.
Al 3° il Prink segna due volte, Ramos batte valido ed arriva in terza sulla hit di Carvajal che, poi, è colto fuori base. Casolari riceve quattro ball, quindi Ozuna batte un doppio che spinge a casa due punti. Il quarto inning è segnato da due grandi giocate difensive, prima è Francia che ruba un doppio a Costantino con una grandissima presa in tuffo, quindi è Mc Namara che in volo prende un secco lungo linea di De Santis.
Al 5°, dopo il doppio di Francia, il T & A cambia il lanciatore esce il partente Casseri (5.1 rl, 8 bv, 3 bb, 3 pgl) ed entra il nuovo arrivato sul Titano, John Mangieri. Il nuovo pitcher mostra una bella veloce tirata da tre quarti con la quale frena le mazze maremmane chiudendo con 3.2 rl, 2 bv, 1bb, 3 k.
Al nono il Prink manda sul monte Niccolò Badii a salvare la gara di De Santis (8rl, 7bv, 1bb, 5k, 0 pgl) ed il rilievo biancorosso chiude la gara.

Informazioni su Gianni Vellutini 270 Articoli
Nato a Grosseto il 5.3.1965. Laureato in scienze politiche è funzionario comunale. Appassionato di baseball sin dai tempi del mitico John Self, ha iniziato a giocare nei ragazzi del Bbc nel 1972. Nella società biancorossa ha fatto tutta la trafila delle squadre giovanili sino al titolo di campione d’Italia P.O. nel 1982. Lasciato il baseball giocato è stato tesserato, come tecnico, per le società Acquile Rosse e Airone Baseball. Giornalista pubblicista dal 1989, attualmente, oltre che su Baseball.it, scrive di baseball sul quotidiano La Nazione dopo aver collaborato per diversi anni con la redazione grossetana de Il Tirreno. E'stato addetto stampa del Bbc Grosseto nella stagione 1995 ed addetto stampa della Pallavolo Grosseto dal 1989 al 1997. Ha seguito, come inviato di Baseball.it, lo stage in Sicilia delle nazionali di Faraone e Montanini, quindi il I° Campionato Mondiale Universitario di Baseball, svoltosi a Messina dal 1-11 agosto 2002, dove è stato anche lo speaker ufficiale della manifestazione insieme a Giancarlo Mangini. Nel 2004 ha seguito il Trofeo Civelli per nazionali juniores in Friuli Venezia Giulia.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.