Prior è tornato: ma non basta ai Cubs

I Cubs sconfitti nel finale nonostante la grande prova del loro asso al debutto stagionale.

Non sembra proprio che Mark Prior sia appena tornato da un infortunio: 6 riprese lanciate 2 valide, nessuna base ball e 8 strike out testimoniano di una grande condizione e di un recupero oculato del giovane asso dei Cubs. Prior ha subito la prima valida dopo aver eliminato i primi 13 battitori affrontati ed è sceso dal mnonte dopo aver raggiunto gli 85 lanci. Purtroppo per lui la squadra non lo ha sorretto ed è stata sconfitta 2-1 dai Pirates subendo tutti i punti al nono inning su tre valide di Jack Wilson, Craig Wilson e Chris Stynes, quest'ultimo entrato come pinch hitter. Lo sconfitto della serata è stato il closer Joe Borowski. Per i Pirates grande Josh Fogg, degno contraltare di Prior con 7 riprese senza subire punti e con sole quattro valide concesse. Un grande Pavano sul monte e alcune valide al momento giusto assicurano la vittoria ai Marlins per 5-1 sui Mets: il partende i Florida è rimasto in partita per 7.2 riprese concedendo solo 6 valide ed un punto. Ventunesima salvezza per l'ex Mets Armando Benitez alla usa terza stagionale contor la suq ex squadra. Brad Wilkerson batte due fuoricampo e porta a casa tre punti dando la vittoria agli Expos per 4-2 sui Reds. I Phillies probabilmente non sprevano che Eric Milton si sarebbe rivelato così forte: invece l'ex partente dei Twins si ritrova con un record i 7 vinte ed una persa dopo aver lanciato sette inning solidissimi concedendo solo 5 valide ai Braves. La sqadra di Atlanta da parte sua ha sciupato un'altra prova positiva di Travis Smith perdendo 9-1 e subendo soprattutto con i rilievi sul monte. Houston segna solo 3 punti nonostante le 10 battute valide e St Louis ne approfitta per vincere 5-3 con un singolo decisivo di Scott Rolen e dun solido Matt Morris sul monte, bravo a lanciare sotto pressione. Partita tipica per il Coors Field di Denver dove i Rockies perdono 13 a 7 dai Giants con un 3 su 4 di Pierzynski con 4 punti battuti a casa ed un 4 su 4 si Mohr con tre punti battuti a casa. Infine il fuoricampo di Lo Duca porta i Dodgers alla vittoria per 7 a 3 su Arizona e i due doppi di Jenkins danno la vittoria per 3-1 ai Brewers su Padres.

Nella American League gli Yankees continuano a macinare vittorie: sotto 4-0 al terzo inning si sono subito risvegliati ed hanno sotterrato i Rangers sotto ben sei fuoricampo uno dei quali proprio del sostituto di Jeter, Enrique Wilson, autore anche di un'ottima prova difensiva. Vittoria per 7-6 e ventiduesima salvezza di Mariano Rivera. I lanciatori di Tampa Bay hanno concesso ben 12 basi ball di cui 6 da parte del partente Victor Zambrano in sole 3.2 riprese. La differnza però l'hanno fatti i loro rilievi sul monte per 7.1 riprese che hanno concesso un solo punto in una partita terminata 7-6 all'undicesimo inning. Infatti l'attacco Orioles ha battuto solo 6 valide tra cui nun grande slam di Melvin Mora ed ha permesso il ritorno della squadra della Florida guidata da Lugo (4 su 5) e Tino Martinez (furoicampo da tre punti). Finalmente il giovane Gobble si toglie qualche soddisfazione : vittoria per il 22-enne dei Royals per 5-2 sui Red Sox con sei solide riprese supportate dal tirplo di Berroa e dal doppio di Stairs. Una delle rare vittorie dei Twins di questa paerte di stagione arriva agrazie al fuoricampo di Torii Hunter al nono inning per il decisivo 3-2 sui Tigers fermati per prate loro da Kyle Lohse e tre rilievi, tra cui il vincente della serata Joe Nathan. Nonostante il risultato finale di 6-1 Toronto ha fatto molta fatica a battere Oakland. Infatti il punto della vittoria è arrivato solo all'ottavo inning su un fuoricampo di Eric Hinske dopo ben 5 lanci battuti in foul. Gli A's sprecano così un'altra ottima prova di un loro partente: stavolta è toccato a Rick Harden sul monte per 7 riprese con sole 4 valide subite e 7 strike out Un attacco ancora una volta asfittico e un certo ritardo nel sostituire il partente Pineiro sono costati la vittoria ai Mariners battuti 4-2 dai White Sox con una buona prova di Gralnd dul monte e un fuoricampo da due punti di Frnak Thomas. Ben 5 punti segnati nei due inning finali nella vittoria per 9-6 di Cleveland sugli Angels: i colpevoli da una parte Ron Belliard e Travis Hafner che hanno portato a casa i 5 punti finali con due fuoricampo e dall'altra i rilievi K-Rod e Weber che li hanno subiti.

Informazioni su Ivano Luberti 324 Articoli
Ivano è cresciuto in Maremma dall'eta' di 6 anni e ha visto la sua prima partita di baseball a 9 anni. Ha abbandonato la sua passione per il batti e corri a 19 anni quando si è trasferito a Pisa per l'Universita' e lo ha riscoperto dieci anni dopo quando ha cominciato ad utilizzare Internet per lavoro. Si definisce uno spettatore informato con una logorrea innata che ha deciso di sfogare scrivendo qualche articolo, dopo che il forum di Baseball.it non gli bastava piu'. Laureato in Scienze dell'Informazione e informatico di professione crede nella cooperazione al punto di aver fondato una cooperativa a Pisa, città dove risiede e che purtroppo è un deserto per lo sport che ama.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.