David Francia guida il Prink alla vittoria

L’esterno biancorosso protagonista degli episodi decisivi della vittoria per 3 a 1. San Marino sconfitta nonostante abbia battuto più valide

Una partita tirata e avvincente: ben giocata da entrambe le squadre con i lanciatori bravi a tenere a bada le mazze avversarie e ottime difese; molti episodi interessanti ed emozioni fino all’ultimo inning in cui San Marino ha lasciato morire i punti del pareggio sulle basi. La gara inizia subito con il botto: doppio di Bautista su Navarro, che prova ad arrivare in terza ma viene eliminato dalla doppia assistenza De Francheschi-Ozuna-Carvajal. Il k su Finetti fa pensare che la prima valida rimarrà un episodio isolato e invece McNamara batte una secca valida a sinistra, ruba la seconda su un lancio per terra e poi arriva a punto su un’altra bordata di Rovinelli. Grosseto non ci sta e pareggia subito: De Franceschi colpito e spinto in seconda dalla valida di Ramos, segna sul singolo di Carvajal su una palla che forse McNamara avrebbe dovuto tenere. Lopez si salva da ulteriori danni provocando la battuta in doppio gioco di Casolari. Nei quattro inning successivi i due lanciatori non subiscono punti ma mentre la crescita di Lopez è evidente, Navarro sembra stentare: subisce otto valide in 5 riprese, mette il primo uomo in base in tutti i primi 4 inning . Navarro sembra dappriam tentare di battere di potenza i battitori avversari, ma quando si accorge di non riuscircie bravo acambiare tattica e a giocarli con lanci sporchi. Al quinto inning si salva solo grazie ad una eccezionale presa di Francia che, con Finetti in base dopo un singolo, prende al volo una lunga volata di McNamara che stava per cadere tra lui ed Ermini, tuffandosi in piena warning track. Tutto il pubblico è in piedi per lui al rientro nel dugout a fine ripresa e lo stesso Navarro lo aspetta sul cuscino di terza per ringraziarlo. La partita sembra girare intorno a questo episodio: al cambio di campo Lopez sembra ancora in grande forma ed elimina i due primi battitori, ottenendo il suo sesto strike out, ma dopo essersi portato sul conto di un ball e due strike viene battuto da una prodezza di De Franceschi che riesce ad agganciare una palla bassa ed esterna trasformandola in un doppio lungo linea. Francia a questo punto batte a casa il punto del 2-1 con un pulito singolo al centro, ruba la seconda e segna il 3-1 sul singolo di Ramos. Lopez, che ha mostrato di soffrire quando deve lanciare senza caricamento, si riprende e mette strike out Carvajal per chiudere la ripresa. Da quel momento Grosseto subirà nove eliminazioni consecutive, le ultime tre per opera di Nyari, entrato a chiudere la partita. Anche Navarro cresce e chiude sesta e settima ripresa senza concedere nulla. All’ottavo entra Coppola in situazione di potenziale salvezza: concede un singolo abbastanza fortunoso (in texas e in campo opposto) a Rovinelli ma sembra avviato a una chiusura tranquilla. Al nono invece si complica la vita concedendo una base ball a Colicchio dopo essere andato sul conto di un ball e due strike, mette Strike out Bissa e poi , dopo la visita di Galvez, concede un singolo a Steven Rodriguez entrato come pinch hitter al posto di Lonfernini. Se abbiamo visto bene, un errore madornale, dato che si trattava di un lancio interno e conoscendo le caratteristiche di Rodriguez. Entra a questo punto il capitano Ginanneschi con i punti del pareggio in base e con Coppola visibilmente arrabbiato per il cambio. Ginanneschi affronta Bautista in bel duello che vede l’interbase sprizzare in foul ben 4 lanci prima di girare a vuoto e finire l’incontro con uno strike out.

Informazioni su Ivano Luberti 324 Articoli
Ivano è cresciuto in Maremma dall'eta' di 6 anni e ha visto la sua prima partita di baseball a 9 anni. Ha abbandonato la sua passione per il batti e corri a 19 anni quando si è trasferito a Pisa per l'Universita' e lo ha riscoperto dieci anni dopo quando ha cominciato ad utilizzare Internet per lavoro. Si definisce uno spettatore informato con una logorrea innata che ha deciso di sfogare scrivendo qualche articolo, dopo che il forum di Baseball.it non gli bastava piu'. Laureato in Scienze dell'Informazione e informatico di professione crede nella cooperazione al punto di aver fondato una cooperativa a Pisa, città dove risiede e che purtroppo è un deserto per lo sport che ama.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.