Il Prink piega il Fiume Modena 6-0.

Un line up scatenato con Casolari sugli scudi ed un solidissimo Navarro non lasciano scampo ai modenesi.

Anche un grande lanciatore come Cipriano Ventura deve alzare bandiera bianca di fronte al line up del Bbc Prink che piega il Fiume Costruzioni Modena per 6-0. Alla fine saranno 15 le valide per i maremmani con tutti e nove i battitori che mettono almeno una hit sullo score. Dall’altra parte Jaime Navarro offre un’altra consistente prova (8rl, 5bv, 6k, 1bb) e con le sue traiettorie frena le mazze emiliane. Emiliani che riescono a toccare il cuscino di terza solamente al secondo inning grazie alle valide di Canate e Tinti, ma il pitcher portoricano con due k chiude la ripresa. Al cambio il Prink mette un punto sul tabellone, con Casolari (3/4 con un doppio ed un triplo) che batte un doppio a sinistra ed è spinto a casa dal singolo di Ozuna. Altre due segnature giungono al quarto con due fuori arrivano quattro hit consecutive di Ozuna (2/3 per lo shortstop e 2 punti battuti a casa), Ermini, Esposito ed Alagna. Mentre Navarro amministra il vantaggio, Ventura deve vedere ancora i biancorossi fare il giro delle basi al 6° con Esposito che batte valido, arriva in terza su errore della difesa e segna sulla valida di De Franceschi ed al settimo punito dalla valida di Carvajal e dal triplo di Casolari, a punto su volata di Ozuna per il 6-0 che fissa il punteggio. Prima della fine c’è da segnalare l’esordio del nuovo arrivato Vinny Scavone messo al piatto da Luciani che al nono rileva in pedana il vincente Navarro.
Poco da dire a commento del match il Bbc Prink ha vinto nettamente in virtù di un line up continuo e produttivo che ha subito messo in difficoltà un Ventura apparso meno efficace che altre volte, e di una difesa impeccabile nella quale Carvajal rende facili anche giocate di alta difficoltà. Ancora una nota di merito per Alagna che sempre sicuro dietro al piatto ha chiuso a due su quattro nel box. Il Fiume Modena, stasera, non ha mostrato molto oltre al solito Munoz (2/4 con un doppio). E’ necessario il recupero di Nava ed anche di Ciavaglia per allungare il bullpen e di un rinforzo per l’infield.

Informazioni su Gianni Vellutini 270 Articoli
Nato a Grosseto il 5.3.1965. Laureato in scienze politiche è funzionario comunale. Appassionato di baseball sin dai tempi del mitico John Self, ha iniziato a giocare nei ragazzi del Bbc nel 1972. Nella società biancorossa ha fatto tutta la trafila delle squadre giovanili sino al titolo di campione d’Italia P.O. nel 1982. Lasciato il baseball giocato è stato tesserato, come tecnico, per le società Acquile Rosse e Airone Baseball. Giornalista pubblicista dal 1989, attualmente, oltre che su Baseball.it, scrive di baseball sul quotidiano La Nazione dopo aver collaborato per diversi anni con la redazione grossetana de Il Tirreno. E'stato addetto stampa del Bbc Grosseto nella stagione 1995 ed addetto stampa della Pallavolo Grosseto dal 1989 al 1997. Ha seguito, come inviato di Baseball.it, lo stage in Sicilia delle nazionali di Faraone e Montanini, quindi il I° Campionato Mondiale Universitario di Baseball, svoltosi a Messina dal 1-11 agosto 2002, dove è stato anche lo speaker ufficiale della manifestazione insieme a Giancarlo Mangini. Nel 2004 ha seguito il Trofeo Civelli per nazionali juniores in Friuli Venezia Giulia.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.