Le cifre del terzo week end

Numeri e numeri del terzo week end e… i migliori e i peggiori

Terza settimana di baseball di A1 e terzo resoconto statistico. Partiamo come sempre dall’attacco e dai migliori partita per partita.
In garauno il migliore è stato Carlos Casimiro del Paternò: 3 valide in 4 turni alla battuta, 1 doppio, 1 fuoricampo e 2 due punti battuti a casa. Da sottolineare le prove del compagno Lo Cascio (2/4 e 1 pbc), del sanmarinese Bissa (2/3 e 1 pbc), del bolognese Solano (2/4, 1 doppio e 3 pbc), dei modenesi Malagoli (3/4 e 1 pbc) e Laffi (2/5 e 2 pbc), del riminese Chiarini (2/4, 1 pbc e 1 base rubata) e dei nettunesi D’Auria (2/4 e 2 pbc) e Giuseppe Mazzanti (2/4 e 1 pbc).
In garadue, molte le prestazioni d’alto livello, ma la palma del migliore va a pari merito a Franck Candela della Danesi Nettuno (4/5 con 2 pbc e ben 3 basi rubate) e al grossetano Rafael Ozuna (2/3 con 2 pbc, 1 doppio, 1 fuoricampo, 1 volata di sacrificio e 1 base rubata). Si sono ben comportati anche i giocatori del San Marino, McNamara (3/5 e 1 pbc), Costantino (2/3 con 1 pbc e 1 br) e Finetti (3/4 con 1 pbc e 1 triplo); Bruzon (2/4 con 1 pbc, 1 doppio e 1 sf), Casimiro (2/5 con 2 pbc e 2 doppi), Arias (3/5 con 2 pbc e 1 triplo) e Borzì (2/3 con 1 pbc e 1 doppio) del Paternò; Rigoli (3/5 con 1 pbc, 1 doppio e 1 triplo), Dallospedale (3/5 con 1 pbc e 1 triplo), Liverziani (3/3 con 1 pbc e 1 doppio), Solano (2/5 con 2 pbc e 1 triplo) e Pantaleoni (3/5 con 1 pbc) del Bologna; Munoz (2/5 con 1 pbc e 2 doppi), Rosado (3/5 e 2 pbc) e Malagoli (2/3 e 1 pbc) del Modena; Francia (2/5 con 1 pbc e 1 triplo) e Ramos (3/5 e 2 bpc) del Grosseto.
Infine, in garatre, si afferma su tutti Robert Tamburro del Fiume Modena (3/3 con 3 pbc e 1 doppio). Molto bene anche il riminese Di Pace (1/3 con 4 pbc, 1 fuoricampo e 1 sf) al rientro dopo due settimane d’assenza; Bautista (2/5 con 1 pbc e 1 doppio) del San Marino; Casimiro (1/3 con 2 pbc e 1 fuoricampo) del Paternò; Solano (1/3 con 2 pbc e 1 sf) e Pantaleoni (1/3 con 3 pbc e 1 sf) del Bologna; Benetti (2/5 con 2 pbc e 1 doppio) e Canate (2/3 con 3 pbc e 1 doppio) del Modena; Balgera (2/5 e 1 pbc) del Parma e Ozuna (2/3 con 2 pbc) del Grosseto.
Casimiro ha battuto più doppi di tutti nel week end (ben 3) e raggiunge così in vetta alla classifica stagionale con 5, Castrì. Francia del Prink Grosseto ha colpito 2 tripli e diventa leader del campionato insieme con Solano e McNamara (tutti a 2). Nel terzo week end sono stati battuti 5 fuoricampo, 2 dei quali dal solito Casimiro, leader del campionato con 3. Solano della Fortitudo Bologna è il giocatore che ha portato a casa più punti, ben 7 e guida la classifica dell’A1 con 17. Rafael Ozuna ha segnato 6 punti, mentre Liverziani, in campionato, ha raggiunto quota 14. Francia e Casimiro hanno battuto 6 valide nel trittico passato; Solano, McNamara, Beppe Mazzanti e Carvajal 16 in regolar season. Nelle basi rubate guida Candela con 10 (5 nel week end); mentre Giuseppe Mazzanti resta primo nella basi ball ricevute con 13 (4 nel fine settimana a Tinti, Antigua e Dallospedale). I giocatori del Ceci&Negri Parma, Brambilla e Morelo sono i battitori che si sono presentati più volte nel box di battuta (46), mentre il solito Mazzanti, è primo nella media arrivi in base (OBP: 698) e nella media bombardieri (Slugging: 966).
Infine, record negativi per Casimiro che rimane prime negli errori commessi (9) e per il compagno Sciacca che ha incassato 15 strike out in 23 apparizioni valide al piatto. Tra i peggiori nel box della settimana, Osuna (2/11), Brambilla (0/12), Chapelli (2/12), Parisi (2/12), Leonardo Mazzanti (1/11), De Franceschi (1/10), Tavarez (1/11), Sanna (1/10), Orlando Munoz (2/13), Bissa (2/11), Gorrin (1/11), Sheldon (2/11) e tanti giocatori del Rajo, bloccati dalle traiettorie dei lanciatori del Bologna: Burzynski (2/12), Jaen (2/12), Carlos Munoz (1/10), Carrozza (2/11) e Gasparri (1/10).
Tra i lanciatori ancora nessun 2 tra le vittorie e le sconfitte nel week end. I lanciatori più vincenti della stagione sono Chavez del Nettuno e Betto del Bologna con 3, mentre i giocatori dell’Elettron Anzio, De Rossi e Zambelli sono quelli che hanno perso di più, 3 volte. Anche nelle salvezze il leader Costantini (Nettuno) è a 3. Tra i migliori pitcher del week end, gli stranieri Matos (7.0 rl, 2 h, 0 bb, 7 so e 0 pgl), Chavez (7.2 rl, 5 h, 3 bb, 8 k e 0 pgl), Navarro (8.0 rl, 6 h, 1 bb, 14 so e 2 pgl) e Saipe (7.1 rl, 3 h, 1 bb, 7 k e 2 pgl); e gli italiani Quisini (4.0 rl, 3 h, 3 bb, 2 k e 0 pgl; in stagione ha un pgl di 1.59 in 17 riprese e forse merita di essere preso in considerazione per un ruolo da partente), Betto (6.0 rl, 4 h, 0 bb, 3 so e 0 pgl), Toriaco (9.0 rl, 7 h, 0 bb, 3 k e 1 pgl), Rollandini (6.0 rl, 5 h, 2 bb, 5 so e 0 pgl), Casseri (9.0 rl, 6 h, 4 bb, 1 so e 2 pgl), Cretis (7.0 rl, 5 h, 0 bb, 4 so e 1 pgl), Lucena (7.0 rl, 3 h, 2 bb, 9 so e 0 gpl) e De Santis (6.0 rl, 2 h, 2 bb, 4 so e 1 pgl). Riccardo Corradini (Italeri Bologna) è primo nella media Pgl (0.00 in 9.0 riprese lanciate), mentre Jaime Navarro (Prink Grosseto) è primo negli strike out messi a segno (28 in 22 riprese).
Tra i peggiori, invece, Marchesano (5.0 rl, 5 h, 3 bb, 5 so e 4 pgl), Stefani (2.1 rl, 7 h, 2 bb, 0 so e 4 pgl), Selmi (2.1 rl, 7 h, 1 bb, 0 so e 4 pgl), Bernazzani (4.0 rl, 5 h, 5 bb, 2 so e 5 pgl) e Bazzarini (1.0 rl, 3 h, 2 bb, 2 so e 2 pgl).
Prima dei classici migliori e peggiori, alcuni traguardi. Filippo Crociati ha battuto la 400° valida in A1 della carriera, mentre il compagno di squadra, Alessandro Gaiardo ha dovuto rimandare l’appuntamento con la valida numero 1000 (è a 999). Mancano 10 valide a Elio Gambuti per arrivare a 1200 (1190); 3 a Luigi Carrozza per tagliare quota 800 (797), 2 a Leonardo Mazzanti per arrivare a 500 (498), 5 a Robert Fontana per giungere anche lui a 500 (495).

I migliori del terzo trittico:
Battitori. Carlos Casimiro (Warriors Paternò): 6/12 (500), 3 doppi, 2 fuoricampo, 1 base intenzionale e 6 punti battuti a casa.
Lanciatori. Cipriano Ventura (Fiume Modena): 1 vittoria, 1 gara completa, 10.0 riprese lanciate, 2 punti di Pgl subiti, 5 valide concesse, 1 base ball, 7 strike out. Diego Ricci (Danesi Nettuno): 1 vittoria, 1 shut-out, 9.0 riprese lanciate, 0 punti di Pgl subiti, 3 valide concesse, 3 basi ball, 6 strike out.
I peggiori del terzo trittico:
Battitori. La coppia della Telemarket Rimini, Alessandro Gaiardo (0/12 e 6 strike out subiti) e William Oropeza (0/11 e 2 strike out subiti).
Lanciatori. La coppia dell’Elettron Anzio, Mauro De Rossi (1 sconfitta, 3.1 riprese lanciate, 7 punti di Pgl subiti, 9 valide concesse, 3 basi ball e 0 strike out) e Michael Zambelli (1 sconfitta, 2.0 riprese lanciate, 5 punti di Pgl subiti, 7 valide concesse, 3 basi ball e 0 strike out).

Informazioni su Federico Masini 266 Articoli
Nato il 28 marzo del 1979 a Grosseto, Federico risiede a Legnano dove lavora per la redazione milanese del quotidiano sportivo Tuttosport. Giornalista professionista, collabora con la testata torinese dal marzo del 2006 e dal 2009 è corrispondente, seguendo principalmente gli eventi delle squadra di calcio della città meneghina, Inter e Milan. In passato ha lavorato pure con Il Giorno (dove ha seguito le vicende delle formazioni lombarde di baseball e softball) e Libero, mentre tuttora collabora ogni tanto con Il Tirreno dove può sfogare la sua passione per il baseball seguendo le partite in casa e, soprattutto, in trasferta del Bbc (ha raccontato le partite anche per una radio locale). Collabora con Baseball.it dalla sua nascita, seguendo le vicende del Grosseto e curando, a volte, l'aspetto statistico dell'Italian Baseball League.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.