Ancora vincente l'attacco del Prink Grosseto

ALtre 17 valide portano il BBC al successo

Un secondo incontro sulla falsariga del primo: equilibrato fino al sesto inning e poi risolto dal BBC Prink Grosseto con un big inning da 5 punti Ancora una volta la difesa laziale è apparsa incerta al di là del parere del classificatore ma a peggiorare la situazione per l’Elettron Anzio è stata al comparsa di un atteggiamento rinunciatario.

I partenti sono Lino Luciani e Roberto ‘Mitraglia” De Rossi: due lanciatori simili che fanno dei lanci a effetto la loro principale arma con cui tentano di mettere fuori tempo i battitori avversari. Nessuno dei due ci riesce benissimo peraltro. De Rossi appare da subito molto scontrollato e concede subito un punto al primo inning a Francia in base per ball, in seconda su rubata e in terza su errore di tiro di Sanna che cercava di coglierlo rubando. Ci pensa poi Ramos con una volata di sacrificio a portarlo a casa. Luciani dal canto suo passa indenne le prime du riprese pur denunciando anche lui una serata non felilcissima con con molti lanci che entrano troppo alti nell’area di strike.Al terzo subisce il 2-1 con un errore di Ozuna (opaco all’interbase a parteuna buona giocata nel finale) che manda in base Lauri, il doppio del pareggio di Franco (a sua volta inguardabile all’interbase) ed il singolo di Sanna. Torna subito in vantaggio al cambio di campo il BBC Prink Grosseto con De Francheschi in base per ball spinto a casa da un bel doppio di Ramos. Ancora Ramos segna il 3-2 grazie ad un singolo di Carvajal (il miglior giocatore di queste due gare) su un lancio nei piedi. Ermini batte il 4-2 con un singolo.
Ancora pareggio dell’Elettron Anzio al successivo cambio campo: Belvisi e Bosco (suebntrato ad un deludente Martinez) battono singolo consecutivamente. Lauri spinge a casa Belvisi con un apalla su Ozuna classificata molto generosamente valida e Santolupo fa altrettanto. Sembra che Luciani sia arrivato alla frutta e invece ottiene due strike out su Franco e Tavarez.
La partita si sblocca così al sesto dopo che l’attacco dell’Elettron Anzio era stato fermato da Luciani e dal suo rilievo Coppola (che risulterà illanciatore vincente. Ermini batte un singolo (molto positiva la sua prova in terza base dopo che nel pomeriggio era apparso poco a suo agio all’esterno). Andrea De Santis batte un singolo e prepara il terreno per un doppio di Francia a sinistra che vale il 5-4 e segna la fine della partita di De Rossi , sostituito dal quasi omonimo Rossi. A questo punto l’Anzio si squaglia e l’attacco del Prink Grosseto esplode altri 4 punti, graize anche alla complicità della difesa avversaria che valgono il definitivo 9-4. Infatti da ora in poi non succederà quasi più nulla con Coppola (discreta la sua velocità ma scarso il controllo) sul monte per i maremmani che concede solo 3 valide anche a causa della scarsa concentrazione in battuta dei laziali. Da segnalare le 17 valide totali del Grosseto e la prova molto più convincente del giovane Belvisi in questa seconda gara

Informazioni su Ivano Luberti 324 Articoli
Ivano è cresciuto in Maremma dall'eta' di 6 anni e ha visto la sua prima partita di baseball a 9 anni. Ha abbandonato la sua passione per il batti e corri a 19 anni quando si è trasferito a Pisa per l'Universita' e lo ha riscoperto dieci anni dopo quando ha cominciato ad utilizzare Internet per lavoro. Si definisce uno spettatore informato con una logorrea innata che ha deciso di sfogare scrivendo qualche articolo, dopo che il forum di Baseball.it non gli bastava piu'. Laureato in Scienze dell'Informazione e informatico di professione crede nella cooperazione al punto di aver fondato una cooperativa a Pisa, città dove risiede e che purtroppo è un deserto per lo sport che ama.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.