L’Italeri accoglie “Pipe” Urueta

L'italo-colombiano oggi in Italia. Già da oggi sarà a Tirrenia con lo staff di Faraone

Atterra questa mattina alla Malpensa il nuovo rinforzo per l’Italeri Fortitudo Bologna edizione 2004.
Accolto dal manager Mauro Mazzotti, metterà per la prima volta piede nel paese d’origine della madre Luis Felipe Urueta Romano detto ‘Pipe”, uno dei prospetti più interessanti del baseball colombiano.
Nato a Barranquilla 23 anni fa, Urueta è professionista dal 1998 quando firmò per gli Arizona Diamondbacks, nelle cui fila ha disputato diversi campionati fra Rookie League e singolo A, oltre che nella lega estiva dominicana, fino al 2002.
Lo scorso anno Urueta entra nell’organizzazione dei St. Louis Cardinals, ma, dopo alcune partite nella New York-Pennsylvania League e nella Florida State League, passa nell’indipendente Northern League con i Gary Railcats.
Nato come ricevitore, nel corso della carriera è stato utilizzato anche in terza base trovando poi il migliore impiego in campo esterno e in prima base.
Ma è sicuramente in attacco che Urueta esprime le sue doti migliori.
Colpitore di potenza ambidestro, potrà essere utilizzato da Mazzotti come “switch hitter” confortato anche dalle ottime medie del 2003 che hanno visto Urueta al quinto posto assoluto come miglior battitore con una media di 340, 3 fuoricampo e 14 punti battuti a casa in 29 partite.
La doppia cittadinanza consentirà inoltre al neo acquisto fortitudino, oltre che a disputare il Campionato italiano nella formazione Campione d'Italia di essere oggetto di grande attenzione da parte dello staff tecnico azzurro nell’anno delle Olimpiadi.
E infatti proprio la nazionale sarà per Urueta il primo contatto con il baseball italiano: già da oggi raggiungerà il Centro tecnico federale di Tirrenia per unirsi ad altri potenziali portacolori e prendere parte all’intenso programma di preparazione con obiettivo Atene.
Ma che Urueta non sia uno sprovveduto è forse dimostrato anche dal fatto che è fidanzato con la splendida Jaimy Vargas, Miss Cartagena in carica e seconda classificata all’ultimo concorso Miss Colombia, conosciuta proprio allo stadio di Barranquilla.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.