Colon agli Angels

Comincia a muoversi qualcosa nel mercato USA

Aspettiamoci un tourbillion vero e proprio nei prossimi giorni ma già oggi possiamo cominicare a vedere qualche mossa interessante. Mentre continua la telenovela tra gli Yankees e Sheffield e i Boston Red Sox sembrano ancora intenzionati a fare grossi colpi sul mercato, un outsider mette a segno un colpo importante, il suo secondo in questa off-season.
Gli Anaheim Angels hanno firmato per 4 anni e 51 milioni di dollari Bartolo Colon , forse il più appetito lanciatore libero sul mercato : anche più di Greg Maddux , visto che ha 7 anni meno di lui. Colon viene da un'annata in cui ha messo a segno un record di 15 vinte 13 perse 3.87 punti guadagnati in media su di lui, ben 242 inning lanciati, 173 strike out e 67 basi ball. Considerato un “workhorse” cioè un lanciatore che può dare molti inning, ha avuto una stagione in cui ha confermato il suo rendimento medio. A mio avviso si tratta di un giocatore molto sopravvalutato ma anche l'anno scorso era tra i più contesi giocatori sul mercato. Si tratta del secondo nome di spicco aggiunto sul monte dagli Angels dopo che avevano “rubato” Kelvim Escobar ai Toronto Blue Jays.

Altro cambio di casacca sul monte di lancio, dopo aver rinunciato a Greg Maddux , gli Atlanta Braves hanno provato a riempire il buco concludendo un contratto con il ben più modesto John Thomson, per due anni e 7 milioni di dollari. Thomson nel 2003 ha avuto i suo anno d'oro: 13-14 con 4.85 di media pgl. Le 13 vittorie sono il suo massimo in carriera come le 35 partenze totali, i 217 inning e i 136 strike out. Molti dei suoi buoni numeri li ha messi insiem nel finale di stagione conclusi con un 9-5 e 3.89 di media pgl. Questa mossa sembra comunque un segno del declino dei Braves ormai abbastanza palese negli ultimi anni.

I Detroit Tigers, da cui ci si aspettava una mossa per acquisire una mazza pesante, hanno invece optato per una mossa di equilibrio vista anche la loro pessima difesa nel 2003: hanno messo sotto contratto per due anni Fernando Vina ottimo difensore ma anche buon attaccante per essere un seconda base come dimostra la sua media arrivo in base in carriera di 350. Vero anche che i Cardinals lo avevano lasciato libero in considerazione del suo declino negli ultimi 4 anni, con tutte le medie in calando.

Un'altra squadra che si è mossa molto sono i Kansas City Royals che hanno aggiunto al roster, il veterano catcher Benito Santiago (l'anno scorso con i Giants), Matt Stairs un esterno che dovrebbe rimpiazzare il buco lasciato da Raul Ibanez e che l'anno scorso con i Pirates ha avuto una stagione eccezionale battendo 292 con 20 fuoricampo e soprattutto una media bombardieri di 562. Anche sul monte i Royals hanno preso un ottimo rilievo: Scott Sullivan, che l'anno scorso ha avuro un record di 6-0 e una media pgl di 3.66

Infine da segnalare che un altro giapponese varca il pacifico: si tratta del closer Akinori Otsuka, che l'anno scorso ha convertito 17 salvezze in 18 tentativi con i Chunichi Dragons delle major giapponesi ed ha 132 salvezz in carriera, insieme al veterano Rod Beck sarà il setup per Trevor Hoffman.

Informazioni su Ivano Luberti 324 Articoli
Ivano è cresciuto in Maremma dall'eta' di 6 anni e ha visto la sua prima partita di baseball a 9 anni. Ha abbandonato la sua passione per il batti e corri a 19 anni quando si è trasferito a Pisa per l'Universita' e lo ha riscoperto dieci anni dopo quando ha cominciato ad utilizzare Internet per lavoro. Si definisce uno spettatore informato con una logorrea innata che ha deciso di sfogare scrivendo qualche articolo, dopo che il forum di Baseball.it non gli bastava piu'. Laureato in Scienze dell'Informazione e informatico di professione crede nella cooperazione al punto di aver fondato una cooperativa a Pisa, città dove risiede e che purtroppo è un deserto per lo sport che ama.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.