Premiato anche Baseball.it, per me è finita

Ad “Il Giornale” e alla mela Marlene gli altri premi del mondo della comunicazione

La “Notte dei diamanti” è stata una bella occasione per festeggiare i veri protagonisti dell'avvincente, lunga e faticosa stagione 2003, ma non tutto è filato liscio.
Con i presenti impegnati a degustare gli ottimi piatti e il vino dell'Hotel National, verso le 23.00 il ferale e inaspettato annuncio.
Con voce stentoria, nell'ambito dei riconoscimenti per gli operatori della comunicazione che più si sono distinti nella divulgazione delle nostre discipline durante il 2003, i conduttori della serata annunciavano il premio assegnato al sottoscritto in qualità di rappresentante di www.baseball.it.
Nelle intenzioni della Federazione questo premio doveva sottolineare l'impegno di tutti i collaboratori nel seguire quotidianamente lo svolgersi dell'attività agonistica, in realtà sanciva contemporaneamente la definitiva uscita dalla fittizia clandestinità della quale il webmaster ama crogiolarsi.
Nell'avvicinarmi al Presidente del Comitato Olimpico di San Marino, Dott. Vicini delegato alla consegna del riconoscimento, non poteva non venirmi in mente un famoso ex allenatore della Nazionale maggiore di Baseball premiato durante la prima “Notte dei diamanti” di 12 mesi fa che in pratica ne sancì la definitiva estromissione dal mondo del Baseball Italiano.
Sperando che la mia impressione sia sbagliata mi preme comunque ringraziare a nome di tutta la redazione la Federazione di tale riconoscimento.
Baseball.it non è stato comunque l'unico operatore della comunicazione premiato durante la serata.
Un premio Speciale alla Stampa è andato anche ad Elia Pagnoni Vice Capo Redattore dello Sport de “Il Giornale” per “l'opera di promozione a favore del nostro sport effettuata in un quotidiano nazionale non sportivo, grazie anche all'aiuto di un valido collaboratore come Filippo Fantasia. Ha seguito con costanza ed interesse la stagione occupandosi anche degli eventi internazionali legati alla nazionale italiana e del baseball di Major League“.
Infine, felice esordio per il primo Premio Baseball e Comunicazione assegnato al Consorzio VOG di Bolzano e all'Agenzia Ogilvy and Mather di Milano per lo spot pubblicitario “lancio” della campagna Mele Marlene nel quale “gesti e strumenti delle nostre discipline venivano con grande efficacia e simpatia utilizzati per la promozione di un prodotto tipico della nostra terra e in un contesto di grande familiarità come l'acquisto di frutta“.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.