La Telemarket Rimini conquista il secondo posto

Al La Gardenia Grosseto non basta una grande prestazione di Badii

Il La Gardenia Grosseto conferma lo stesso line-up del pomeriggio mentre La Telemarket Rimini sposta Balgera al sesto posto e schiera Baldacci dietro il piatto dall’inizio.
Partenti il nuovo arrivato Corraro per i maremmani (nonostante la breve e non positiva apparizione in rilievo del pomeriggio) e l’eterno Cabalisti per i Pirati.

Segna subito al primo inning la Telemarket: Taddonio va in base per ball, ruba la seconda e avanza in terza sull’eliminazione di Pantaleoni. Base a Rivera e doppio di Chiarini a sinistra per il punto di Taddonio. Dopo lo strike out su Gaiardo, Balgera batte una valida a destra e fa entrare altri due punti (3-0).

Reazione dei maremmani al cambio di campo con il sempre più concreto Liu Rodriguez che con due eliminati batte un doppio a destra che porta a casa Bischeri in base per ball, anche grazie alla opinabile scelta di Chiarini di assistere in seconda (3-1).

Corraro continua ad avere problemi di controllo e concede subito un doppio a Baldacci, poi con un out bunt valido di Taddonio e singolo di Pantaleoni (con al complicità di Steven Rodriguez, ancora una volta incerto a sinistra): entra il punto del 4-1 e finisce la partita di Corraro. Entra Niccolò Badii. Dopo che entrambi i corridori hanno rubato la base, Rivera riempie le basi guadagnando 4 ball, ma Chiarini batte in doppio gioco.

Accorcia le distanze al sesto inning il La Gardenia: si sblocca Martinez con una valida al centro e avanza su sacrificio di Gabriele Ermini, e effettua una rubata ritardata della terza. Dopo lo strike out di Bischeri, Liu Rodriguez azzecca la seconda valida della serata e porta a casa il lead off maremmano (4-2).
Ancora un altro punto per i biancorossi all’ottavo: sempre Martinez con uno dei suoi famosi bunt spinti decreta la fine della partita di Cabalisti, sostituito da Bartolucci. Martinez ruba la seconda ed arriva in terza su pesta e corri dopo la volata in foul su Gabriele Ermini da parte del prima base Illuminati. Liu Rodriguez batte una volata di sacrificio per il 4-3. Segue una valida di Steven Rodriguez che porta in terza Bischeri (in base per ball) e sull’errore di Pantaleoni che non ferma l’assistenza di Chiarini il ricevitore maremmano firma il punto del pareggio.

Ma Rimini è determinata ad arrivare seconda ed all’inizio del nono segna un altro punto con Taddonio in base perché colpito e in seconda su sacrificio di Pantaleoni. Dopo la base intenzionale a Rivera e la volata di Chiarini a destra, è Gaiardo a battere il punto decisivo con un singolo.

Dati i risultati concomitanti un punto di differenza è sufficiente a portare i riminesi al secondo posto ed i grossetani al quarto, portando così all’ennesima sorpresa di questo campionato, dato che tutti ritenevano più probabile la ripetizione dello scontro tra Telemarket e La Gardenia nel primo turno di play off.

Informazioni su Ivano Luberti 324 Articoli
Ivano è cresciuto in Maremma dall'eta' di 6 anni e ha visto la sua prima partita di baseball a 9 anni. Ha abbandonato la sua passione per il batti e corri a 19 anni quando si è trasferito a Pisa per l'Universita' e lo ha riscoperto dieci anni dopo quando ha cominciato ad utilizzare Internet per lavoro. Si definisce uno spettatore informato con una logorrea innata che ha deciso di sfogare scrivendo qualche articolo, dopo che il forum di Baseball.it non gli bastava piu'. Laureato in Scienze dell'Informazione e informatico di professione crede nella cooperazione al punto di aver fondato una cooperativa a Pisa, città dove risiede e che purtroppo è un deserto per lo sport che ama.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.