La T&A San Marino con il “pensierino” Parma

Sembrano risolti i problemi di Montanè. Sanmarinesi con l'infermeria vuota.

Non sarà una trasferta facile quella che attende la T&A San Marino impegnata contro la Palfinger.
E' vero, ci sono 5 partite di vantaggio sul Reggio Emilia ma il Campionato 2003 non consente distrazioni o altro.
Il Direttore Sportivo Massimiliano Carlini lo sa e per non abbassare la guardia si “inventa” un nuovo obiettivo per i suoi ragazzi.
La classifica è sicuramente a nostro favore ma non credo che la Palfinger non voglia provarci. Vorremmo inoltre archiviare il discorso salvezza con una settimana di anticipo e perchè no, provare ad agguantare il Parma che è davanti a “sole” 4 partite. Ce ne sono ancora 6 e quindi tutto è possibile“.
A Reggio il manager Doriano Bindi potrà schierare la formazione al completo. Pare infatti risolto il problema alla gamba di Montanè che, per sicurezza, si è sottoposto in settimana ad un esamo radiografico.
Il lanciatore sanamrinese dovrebbe quindi partire venerdì sera o utilizzato in tandem con Ono mentre Martignoni, Horn, De Sanctis e Spadoni saranno utilizzati nelle gare di sabato.
I tre incontri allo Stadio “Giorgio Caselli” di Reggio saranno arbitrati dai designati Valdes, Maestri e Ferri ai canonici orari delle 21.00 e 16.00 di venerdì sera e sabato.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.