Lucena tiene la Gb Modena sul treno dei playoff

Battuta la T&A San Marino anche in gara-due (2 a 1). La Danesi “a portata di mazza” nel recupero di stamattina

La Gb Ricambi Modena resta più che mai attaccata al treno dei playoff, in attesa del recupero di questa mattina. Intanto ha battuto per la seconda volta la T&A San Marino, per 2 a 1. E se oggi dovesse chiudere la tripletta aggancerebbe la Danesi Nettuno al quarto posto della classifica.
In gara-due comunque le cose sono state meno facili che in diurna, con gli ospiti in vantaggio per 1 a 0 al 4°, raggiunti al 6°, superati nell’inning successivo, ma poi sempre lì a un sol punto fino alla fine. Anche con tre sole valide all’attivo contro le nove dell’attacco modenese (tutte su Horn, rilevato nell’ultima ripresa da Bianchi).
I punti. Segna per prima la T&A San Marino, al 4°, con un solo-homer di Rovinelli. E’ la terza valida della partita di un Lucena che da quel momento in poi non ha fatto più veder la prima base agli avversari: 17 eliminazioni di seguito, e un totale di 8 strikeout.
Pareggio della Gb Ricambi due inning dopo, e dopo aver lasciato cinque corridori sulle basi: triplo di Rosado come primo uomo al box del turno e singolo di Laffi.
Al 7° il punto-partita. Base su ball a Skinnon, singolo di Munoz, al volo dal seconda base Garcia Belizzi, singolo di Rosado: 2 a 1.
E per la T&A il bisogno adesso di evitare il cappotto a Modena, per cercare di tenere la Palfinger Reggio Emilia a quattro partite nella corsa per la salvezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.