Florida, debutto vincente per McKeon

Successo dei Marlins nella prima gara in panchina del nuovo manager

Nella NATIONAL LEAGUE, vittoria per i Marlins nella gara d'esordio sulla panchina per il nuovo manager Jack McKeon. Luis Castillo ha messo a segno quattro valide in 5 turni, compreso un fuoricampo, portando la sua squadra al successo 7-2 contro i Rockies.
Il fuoricampo da tre punti di Javier Lopez ha permesso ai Braves di avere la meglio 7-3 sui Giants. Lopez e Marcus Giles hanno messo a segno tre valide a testa per Atlanta, che ha dovuto attendere quasi due ore per scendere in campo, a causa della pioggia.
Adam Dunn è stato il protagonista assoluto del successo 7-5 dei Reds sui Brewers. Dunn ha messo a segno due fuoricampo, portato a casa cinque punti e messo a segno una presa in tuffo che ha salvato in risultato nel finale.
Gli Astros hanno evitato di subire il cappotto nella serie di tre gare contro i Phillies. Adam Everett ha messo a segno tre valide per la prima volta in carriera, e ha anche rubato due basi, mentre Lance Berkman e Geoff Blum hanno battuto un fuoricampo a testa. 10-7 il punteggio finale.
Miguel Batista ha mantenuto la sua imbattibilità dal suo ingresso nella rotazione dei partenti, dopo che Arizona ha avuto la meglio 2-1 sui Pirates. Il fuoricampo di Lyle Overbay è stato la battuta decisiva della gara.
Roger Cedeno, duramente criticato dai tifosi dei Mets dall'inizio della stagione, si è parzialmente riscattato battendo un triplo e segnando il punto della vittoria 3-2 di New York sui Padres, attraversando il piatto grazie ad un lancio pazzo nell'ottavo inning.
Infine, Shawn Green ha messo a segno un fuoricampo e ha effettuato una presa spettacolare, portando i Dodgers alla vittoria 4-3 sugli Expos, propiziata anche dalla buona prova sul monte di Odalis Perez.

Nell'AMERICAN LEAGUE, la gara di cartello era l'ennesima della sfida Yankees-Athletics, e stavolta il protagonista è stato Mark Mulder, che ha tenuto a bada per 8 riprese le mazze di New York, che spesso in passato lo hanno messo in difficoltà. Oakland si è imposta 5-2, con gli Yankees che rimangono l'unica squadra contro cui Mulder ha un record negativo.
I Red Sox hanno tentato di rimontare una gara che si era messa male nelle prime riprese, contro i Twins, ma la squadra di Boston ha fallito nella nona ripresa. Jacque Jones ha messo a segno tre valide e segnato tre punti, permettendo a Minnesota di imporsi 9-8.
Terza vittoria consecutiva per Roy Halladay, che ha portato i Blue Jays al successo 4-2 contro gli Angels. Il fuoricampo di Tom Wilson è stato la valida più pesante per la formazione canadese.
La matricola Ken Harvey ha dato un contributo chiave nella vittoria dei Royals 8-5 sugli Orioles, con un singolo da due punti nel settimo inning, in cui Kansas City ha segnato quattro volte.
Jamie Moyer ha tenuto bene sul monte per sette riprese, e i fuoricampo di Edgar Martinez, Greg Colbrunn e Mike Cameron hanno permesso ai Mariners di avere la meglio sui White Sox per 7-2.
Infine, nella vittoria 9-2 dei Tigers sui Devil Rays c'è da segnalare il ritorno alle major league di Steve Avery, che ha lanciato un inning per Detroit. L'ex partente dei Braves era apparso per l'ultima volta nel 1999.

Informazioni su Matteo Gandini 704 Articoli
Giornalista pubblicista e collaboratore di Baseball.it dall’ottobre 2000, Matteo è un grande appassionato in genere di sport, soprattutto del mondo sportivo americano, che segue da 10 anni in modo maniacale attraverso giornali, radio, web e TV (è uno dei pochi fortunati in Italia a ricevere la mitica ESPN).Per Baseball.it ha iniziato seguendo le Majors americane. Ora, oltre ad essere co-responsabile della rubrica giornaliera sul baseball a stelle e striscie, si occupa di serie A2. Inoltre, nel 2002, per il sito e l’ufficio stampa FIBS ha seguito da inviato lo stage della nazionale P.O. in Florida, la Capital Cup e i mondiali juniores di Sherbrooke (Canada), il torneo di Legnano di softball, e la settimana di Messina, a cui ha partecipato anche la nazionale seniores azzurra. Nel 2003 è stato invece inviato agli Europei Juniores di Capelle (Olanda). Nel 2001 ha anche collaborato alla rivista “Tutto Baseball e Softball”.Per quanto riguarda il football americano, da 3 anni segue il campionato universitario e professionistico americano per Huddle.org, oltre ad essere un assiduo collaboratore alla rivista AF Post. Nel 2003 partecipa al progetto radio di NFLI, ed è radiocronista via web delle partite interne dei Frogs Legnano.Dopo aver collaborato per un periodo di tempo ai siti web Inside Basketball e Play it, nel 2001 ha seguito i campionati di basket americani (NBA e NCAA) per Telebasket.com, in lingua italiana e inglese. Ora segue la pallacanestro d’oltreoceano per Blackjesus.it.Più volte apparso come opinionista di sport americani a Rete Sport Magazine, trasmissione radiofonica romana, lavora stabilmente nella redazione di Datasport, dopo una breve esperienza in quella di Sportal.Nel 2003 ha lavorato anche per l’Ufficio Stampa delle gare di Coppa del Mondo di sci a Bormio.Ha 26 anni, è residente in provincia di Lecco e si è laureato in scienze politiche alla Statale di Milano. La sua tesi, ovviamente, è legata allo sport: il titolo è “L’integrazione dei neri nello sport USA”. Il suo sogno è dedicare tutta la vita al giornalismo sportivo, in particolare nel settore sport USA.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.