Riscatto maremmano con la terza vittoria di De Santis

La Gardenia grazie ad un'altra prova positiva del pitcher azzurro, vendica la sconfitta di venerdì

SAN MARINO – Pronto riscatto in gara due del Bbc La Gardenia Grosseto che ha vinto agevolmente 12-3 sulla T&A San Marino. La formazione allenata da Pedro Medina ha sfruttato al meglio il primo calo del partente sammarinese Maurizio De Sanctis e chiudendo di fatto la partita dopo soli 4 inning. Il San Marino ha provato a fare il suo, ma le dodici valide totali (ben 4 all’ultimo attacco) non sono bastate per rimanere in partita contro un comunque positivo Riccardo De Santis, giunto così alla sua terza vittoria stagionale. Il partente maremmano, che ha subito il primo punto di Pgl della sua stagione (in 23 riprese), ha subito 8 valide in altrettante riprese, ma solo una extrabase (un doppio di Paganucci alla settima ripresa), mettendo strike out ben 9 avversari (26 K stagionali).
Dopo la prova opaca di venerdì, l’attacco grossetano si è ripreso, battendo 16 valide, tra cui un fuoricampo (di Sgnaolin da 3 punti al nono; primo home run della carriera in A1, al suo 22 turno in battuta) e 6 doppi.
Al secondo attacco La Gardenia passava in vantaggio con un punto segnato da Sgnaolin, in base su singolo, in seconda su un balk (l’unico chiamato in tutto l’incontro) di De Sanctis e a casa sul doppio di Andrea De Santis (che ha sostituito Steven Rodriguez uscito venerdì sera per un problema respiratorio). Al terzo inning altri 5 punti per il Grosseto: base a Martinez che ha rubato la seconda, base a Liù Rodriguez, singolo di Ramos (a punto Martinez, in seconda L-Rod), singolo di un caldissimo Gasparri (dopo due gare a 5/8) con Rodriguez a punto e Ramos in seconda. Dopo di che, prima valida del trittico di Gary Ermini (Ramos a punto, Gasparri in seconda), Bischeri eliminato al volo e doppio di Sgnaolin che portava così il punteggio sul 6-0. Al quarto attacco altri 3 punti del Grosseto: singolo di Hecker portato a casa dal doppio di Greg Martinez. A questo punto finiva la partita di De Sanctis, sostituito da Cingolani che prima eliminava Rodriguez, poi concedeva un base ball a Ramos e subiva un doppio da Gasparri per il 9-0. Il San Marino segnava il primo punto al quarto attacco con Colicchio che andava in prima perchè colpito, in seconda sul singolo di Rovinelli, in terza per l’eliminazione interna di Costantino e a casa sul singolo di Parisi.
Infine al nono gli ultimo punti con il sopra citato fuoricampo di Sgnaolin da tre punti; mentre San Marino con 4 valide (Yong, Paganucci, Lonfernini e Bello) sul rilievo Badii segnava altri due punti per il definitivo 12-3.

Informazioni su Federico Masini 266 Articoli
Nato il 28 marzo del 1979 a Grosseto, Federico risiede a Legnano dove lavora per la redazione milanese del quotidiano sportivo Tuttosport. Giornalista professionista, collabora con la testata torinese dal marzo del 2006 e dal 2009 è corrispondente, seguendo principalmente gli eventi delle squadra di calcio della città meneghina, Inter e Milan. In passato ha lavorato pure con Il Giorno (dove ha seguito le vicende delle formazioni lombarde di baseball e softball) e Libero, mentre tuttora collabora ogni tanto con Il Tirreno dove può sfogare la sua passione per il baseball seguendo le partite in casa e, soprattutto, in trasferta del Bbc (ha raccontato le partite anche per una radio locale). Collabora con Baseball.it dalla sua nascita, seguendo le vicende del Grosseto e curando, a volte, l'aspetto statistico dell'Italian Baseball League.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.