The Rocket fa 297

Il lanciatore degli Yankees veleggia verso il traguardo delle 300 vittorie

Roger Clemens ha festeggiato la sua vittoria 297 trascinando gli Yankees al successo per 9-2 sugli Angels ed estendendo il record dei partenti di New York a 16-0 (miglior avvio di stagione degli ultimi 100 anni) e conquistando per i Bronx Bombers la vittoria numero 7 in fila.

Considerando che i Royals sono stati fermati dalla pioggia contro i Twins, la squadra del giorno di AMERICAN LEAGUE è proprio New York.
Continuano a convincere anche i Devil Rays del 'paisà' Rocco Baldelli, che ha spinto a casa il punto decisivo nella vittoria per 4-3 sui Blue Jays.
Gli Orioles hanno surclassato 7-1 i White Sox con un ottimo Jason Johnson sul monte e un fuoricampod a 3 punti di Conine.
Netta è stata anche la vittoria dei Rangers (6-1) sui Red Sox. Thomson si è imposto a Wakefield.
Gil Meche dei MAriners ha tenuto a zero gli Indians del rookie Rodriguez. I punti (4-0 il finale) li hanno prodotti l'homer di Olerud e il doppio con 2 punti battuti a casa di Mc Lemore.
I Tigers hanno sorprendentemente battuto Barry Zito e gli A'S 4-1. Decisivo è stato un fuoricampo da 2 punti di Monroe.

Il tema del giorno in NATIONAL LEAGUE sono invece le gare finite agli extra inning.
Ai Marlins sono servite 12 riprese per aver ragione dei Brewers. Florida ha pareggiato all'ottavo e si è imposta con una valida di Encarnacion.
Ben 13 inning è durata la sfida di Pittsburgh, dove i Giants hanno battuto 4-3 i Pirates pareggiando la gara con un homer di Jose Cruz e vincendola grazie agli errori avversari. Il vincente è stato Brower, sesto pitcher di San Francisco.

I Reds hanno piegato 3-0 i Dodgers in una gara dominata dal loro lanciatore Reitsma contro Dreifort. Reitsma ha anche battuto a casa 2 punti.
Al Leiter ha condotto alla vittoria i Mets per 4-2 contro gli Astros di Oswalt.
A Chicago si è visto uno splendido duello di lanciatori. Wood ha messo al piatto 11 battitori, ma Adam Eaton ha fatto meglio: 12. I suoi Padres hanno battuto i Cubs 2-0.
I fuoricampo di Giles e del solito Sheffield hanno dato a Maddux la possibilità di lavorare tranquillo e i Braves hanno sconfitto Matt Morris e i Cardinals 4-2.
Cinque punti nella ripresa di avvio contro Jennings hanno posto le basi per la vittoria 6-4 dei Phillies, ben sostenuti in pedana da Myers, contro i Rockies.
Infine, i Diamondbacks si sono imposti a Montreal contro gli Expos 6-2, infliggendo a Livan Hernandez la prima sconfitta dell'anno. Moeeler e Luis Gonzalez hanno battuto fuoricampo. La vittoria è andata a Dessens.

Informazioni su Riccardo Schiroli 1194 Articoli
Nato nel 1963, Riccardo Schiroli è giornalista professionista dal 2000. E' nato a Parma, dove tutt'ora vive, da un padre originario di Nettuno. Con questa premessa, non poteva che avvicinarsi alla professione che attraverso il baseball. Dal 1984 inizia a collaborare a Radio Emilia di Parma, poi passa alla neonata Onda Emilia. Cresce assieme alla radio, della quale diventa responsabile dei servizi sportivi 5 anni dopo e dei servizi giornalistici nel 1994. Collabora a Tuttobaseball, alla Gazzetta di Parma e a La Tribuna di Parma. Nel 1996 diventa redattore capo del TG di Teleducato e nel 2000 viene incaricato di fondare la televisione gemella a Piacenza. Durante la presentazione del campionato di baseball 2000 a Milano, incontra Alessandro Labanti e scopre le potenzialità del web. Inizia di lì a poco la travolgente avventura di Baseball.it. Inizia anche una collaborazione con la rivista Baseball America. Nell'autunno del 2001 conosce Riccardo Fraccari, futuro presidente della FIBS. Nel gennaio del 2002 è chiamato a far parte, assieme a Maurizio Caldarelli, dell'Ufficio Stampa FIBS. Inizia un'avventura che si concluderà nel 2016 e che lo porterà a ricoprire il ruolo di responsabile comunicazione FIBS e di presidente della Commissione Media della Confederazione Europea (CEB). Ha collaborato alle telecronache di baseball e softball di Rai Sport dal 2010 al 2016. Per la FIBS ha coordinato la pubblicazione di ‘Un Diamante Azzurro’, libro sulla storia del baseball e del softball in Italia, l’instant book sul Mondiale 2009, la pubblicazione sui 10 anni dell’Accademia di Tirrenia e la biografia di Bruno Beneck a 100 anni dalla nascita. Dopo essere stato consulente dal 2009 al 2013 della Federazione Internazionale Baseball (IBAF), dal giugno 2017 è parte del Dipartimento Media della Confederazione Mondiale Baseball Softball (WBSC). Per IBAF e WBSC ha curato le due edizioni (2011, 2018) di "The Game We Love", la storia del baseball e del softball internazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.