La prima della grandi classiche

Scontro diretto tra la Caffè Danesi e il CUS Ceci. Ad approfittarsene potrebbe essere la Fortitudo Italeri

Il terzo turno di campionato propone finalmente uno scontro diretto fra due delle più accreditate pretendenti ai playoff, gruppo definito con felice espressione da Mauro Mazzotti “le cinque sorelle”.
Parma-Nettuno è una delle classicissime del nostro baseball, alla quale le due formazioni giungono separate da una sola sconfitta: record 5-1 per la Danesi, seconda dietro all'Italeri Bologna a punteggio pieno, e 4-2 per il Cantine Ceci. Entrambe hanno lasciato una partita alla Faliero Sarti Firenze, e gli Emiliani si sono anche arenati di fronte ai lanci di Luca Spadoni.
Classifica a parte, a livello di statistiche la formazione di Catanoso appare avvantaggiata in tutti i reparti: ha il miglior monte di lancio per media pgl con 2.29, mentre la Danesi è quarta a 3.27, ed è terza per media battuta a 286, tallonata proprio dai Nettunesi a 280, ma è chiaro che quando si affrontano due formazioni che hanno fatto la storia del batti e corri italiano, scendono in campo anche altri fattori oltre a quelli tecnici e la carica agonistica sarà garanzia di uno scontro da non perdere, magari in TV per coloro che non potranno essere al “Cavalli”.
Sull'eventuale divisione della posta in palio a Parma conta la capolista, impegnata a Firenze contro una Faliero Sarti che, come detto, ha finora sempre sgambettato le “grandi” affrontate, ben difendendosi in un calendario che la mette di fronte consecutivamente alle prime cinque dello scorso anno. Samboy è pitcher di valore, e Parri e Ghesini hanno iniziato la stagione in grande forma, ben supportati da Osella, la sfida sarà perciò impegnativa per i Bolognesi, ancora privi di Marchini, che dovranno confermare la scoppiettante partenza nel box anche per aumentare la pressione sulla difesa fiorentina, fin qui la più fallosa del lotto.
Al riscatto è chiamata la Telemarket tricolore, che affronta a Reggio Emilia una Palfinger che la affianca in classifica (2-4). Romano dovrà fare a meno di Roberto Cabalisti, probabilmente operato al ginocchio in queste ore, mentre Gerali non potrà schierare Nunez, squalificato, in garauno.
Difficile il pronostico nel trittico fra Colavita e G.B. Ricambi: i Laziali hanno Casolari fuori venerdì e Lauri e Cibati in forse, mentre i Modenesi ripresentano Ventura in garauno, un rientro provvidenziale per una formazione che ha proprio nel monte il suo punto debole.
La T&A San Marino conta sul recupero di Martignoni per far fronte a un La Gardenia Grosseto che viene dal successo pieno e convincente contro la G.B. Ricambi dopo la duplice sconfitta di Reggio Emilia in apertura.

Informazioni su Marco Landi 136 Articoli
Nato a Bologna nel 1965, è sposato con Barbara e papà di Riccardo (31/12/96, batte destro e tira mancino) e lavora da sempre nell'ambito della comunicazione.Dal 1993 al 2004 alla Master Key Bologna, agenzia di consulenza in comunicazione, con competenze specifiche inerenti l'area below-the-line, sponsoring e sales promotion in particolare, e i servizi per l'ufficio stampa.Nel 1991-92 è Coordinatore responsabile della Lega Baseball Serie A, di cui gestisce l'attivita di back office e di comunicazione.Dal 1988 al 1991 è Responsabile marketing e comunicazione della Fortitudo Baseball è stato membro del C.O.L. Bologna per i Mondiali di Baseball Italia '88.In questi anni svolge il lavoro di coordinamento nella redazione dei periodici Fuoricampo e Baseball Magazine.Nel 2002 rientra in Fortitudo e dal 2004 è marketing professional per la Federazione Italiana Baseball Softball. Lettore onnivoro, predilige tematiche di aggiornamento per la propria professionalita, ama il fantasy e colleziona fumetti.Ascolta hard rock in tutte le sue forme.Tenta disperatamente, con il poco tempo a disposizione, di abbassare il suo handicap di golfista, ma questa e un'altra storia...

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.