Ai Dynos Verona il titolo 2003

La società veneta conquista il 2° Titolo Nazionale bissando il successo del 2001. Prima della finale conclusiva tutti in campo con la bandiera della pace

Battendo per 4 a 2 i coriacei piemontesi dell'Avigliana al termine di una finale combattutissima, i Dynos di Verona hanno vinto per la seconda volta la Winterleague, il campionato nazionale di baseball indoor riservato alla categoria ragazzi (8-12 anni)
Sono state finali caratterizzate da un grande equilibrio (nelle nove partite disputate, il massimo scarto è stato di 4 punti) e da qualche sorpresa, come l'eliminazione di Rimini, che ha manifestato una grande tecnica individuale nei suoi componenti, ma che è letteralmente crollato sul piano emotivo.
Alla fine ha prevalso la squadra oggettivamente più completa e che ha potuto presentarsi alla finale con i migliori elementi sul monte di lancio.
Nell'ultimo e decisivo incontro, disputato di fronte ad una notevole cornice di pubblico, il break decisivo è stato dato dai veneti al secondo inning, quando le valide di Bordato, Prisco e Caceffo hanno portato i Dynos in vantaggio 3 a 0, mentre Castagnini dominava dal mound (8 strike out in 3 riprese).
Al cambio dei lanciatori un lungo doppio di Zuanon riapriva la partita per l'Avigliana (4 a 2 al quarto inning), ma un doppio gioco difensivo sulla linea di Araldi bruciava le speranze dei piemontesi.
Prima di giungere alla sfida conclusiva le due formazioni si sono aggiudicate nella mattinata i due gironi preliminari che li hanno visti prevalere sul Modulo Arredamenti Grosseto e l'Autofficina RG Athletics i primi e sul S.A.T.I. Rimini e Piccionetti Costruzioni i secondi.
Sfida tutta grossetana per il terzo posto finale con il Piccionetti Costruzioni che ha avuto la meglio sul Modulo Arredamenti per 2 a 1.
Senza storia invece la finale per le due ultime posizioni in classifica con i riminesi del SATI che hanno nettamente prevalso per 7 a 2 sull Autofficine RG Athletics, società organizzatrice della manifestazione.

Subito dopo le premiazioni, alla presenza di Fabio Betto e Bidi Landuzzi, stelle della Fortitudo Italeri, e di Eros Reggiani, presidente regionale della Federbaseball emiliana-romagnola, al termine di una giornata che ha significato per quasi 100 ragazzi non solo agonismo, ma anche un modo per incontrarsi e per prestare attenzione a quanto accade intorno a loro: non a caso, prima della finale per il primo posto, le squadre finaliste si sono presentate in campo con la bandiera della pace, a testimonianza che il mondo sportivo non vive necessariamente in una campana di vetro, ma è in grado di condividere gli ideali diffusi nella società civile.
Si chiude così il programma invernale di Baseball giovanile. Le squadre ora si prepareranno per i Campionati Federali di Categoria per darsi appuntamento “in palestra” per la prossima Winterleague, manifestazione che da anni si amplia e riscontra crescente entusiasmo.
L'appuntamento è quindi fissato per il 2004.

WINTERLEAGUE FINALI NAZIONALI 2 MARZO 2003
3° CAMPIONATO NAZIONALE BASEBALL INDOOR

Girone A
Centro universitario Record – via del Pilastro
Autofficina RG Athletics-Dynos Verona 2-4
Modulo Arredamenti Grosseto-Autofficina RG Athletics 8-4
Dynos Verona-Modulo Arredamenti Grosseto 5-0

Girone B
Palacus Via del Carpentiere (Zona Roveri)
Avigliana baseball-SATI Rimini 3-3
S.A.T.I. Rimini-Grifo Grosseto 3-4
Grifo Grosseto-Avigliana baseball 2-6

FINALI
Centro universitario Record – via del Pilastro
Finale 5°-6° posto Autofficina RG Athletics-SATI Rimini 2-7
Finale 3°-4° posto Piccionetti Costruzioni Grifo GR-Modulo Arredamenti Grosseto 2-1
Finale 1°-2° posto Dynos Verona-Avigliana baseball 4-2


Resoconto specifico FINALI NAZIONALI

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.