Martinez e i Red Sox: si parla del contratto

La dirigenza di Boston invitata ad esercitare l'opzione per il 2004

L’asso dei Boston Red Sox Pedro Martinez, il cui contratto è valido per il 2003, con un’opzione per l’anno prossimo, sembra intenzionato a usufruire del suo diritto di diventare free agent se il club non eserciterà l’opzione prima dell’inizio dello spring training. Le alte sfere della squadra si sono subito mosse per gettare acqua sul fuoco prima che montasse un ‘caso”, tanto che sia il presidente Larry Lucchino che il giovane GM Theo Epstein hanno confermato la loro volontà di sedersi quanto prima ad un tavolo per parlare della questione. Troppo prezioso appare per Boston l’eccezionale Pedro, che vanta un record di 87-24 da quanto nel 1998 ha raggiunto il Fenway Park, accompagnando le sue statistiche con la media ERA più bassa di ogni pitcher in attività.A proposito del mitico stadio di Boston, si segnala la notizia che, nell’ambito dei lavori di ammodernamento dell’impianto, che ha alle spalle una storia ormai quasi centenaria, verrà creata una tribuna con poco meno di 300 posti proprio alle spalle del ‘Green Monster”, il mitico muro in campo esterno che costituisce sicuramente uno dei simboli del glorioso ballpark.

A Houston, intanto, si registra ancora una fumata nera dopo l’incontro tra Craig Biggio e la proprietà che doveva essere decisivo per l’eventuale estensione contrattuale per la bandiera degli Astros. Un altro appuntamento è fissato per la giornata di domani. Intanto, si annuncia sempre più inevitabile un lungo stop per il 22enne lanciatore venezuelano Carlos Hernandez, a cui il lavoro di riabilitazione alla spalla sinistra pare non aver giovato durante l’inverno, tanto che pare necessario un intervento chirurgico.

Dopo aver trovato un potenziale titolare con la firma di Jose Cruz Jr, i Giants pensano anche alla panchina, riportando con loro Andres ‘Big Cat” Gallaraga. Il 41enne prima base, idolo dei tifosi di San Francisco durante la stagione 2001, ha ricevuto un invito per lo spring training che però non gli garantisce ancora di far parte del roster.

I Seattle Mariners sono alle prese con la questione contrattuale del loro lanciatore Freddy Garcia, anche se a questo punto, visto che le parti non riescono a giungere ad un accordo, si rischia di arrivare all’arbitrato, eventualmente fissato per l’11 febbraio. Il giocatore chiede una cifra intorno ai 5.9 milioni di dollari per il suo nuovo contratto, un milione in più di quanto la società è intenzionata a concedergli. Nell’ultima stagione Garcia ha guadagnato 3.8 milioni. I White Sox hanno invece annunciato i termini del nuovo biennale firmato dal loro closer Billy Koch, che guadagnerà 4.25 milioni per la prossima stagione e circa due in più nel 2004.

Infine, si registra il contratto di Minor tra i Colorado Rockies e il mancino Darren Oliver, che parteciperà così allo spring training e l’annuncio di un accordo annuale firmato tra il pitcher Francosco Cordero e i Texas Rangers.

Informazioni su Emiliano Raccagni 119 Articoli
26 anni, collaboratore baseball Usa

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.