Nuovo alloro per i Neptunus

Primi della regular season, vincono la COppa messa in palio dalla Federazione

Battendo il TornADO a casa e all’Aia, il Neptunus ha vinto la Coppa della KNBSB, la federazione reale olandese di baseball e softball. La squadra del capitano Jeroen Sluyter (interbase) non può più essere superata in classifica, così puo cercare un nuovo spazio per la coppa nel “Familie Stadion”. Dopo la Super Coppa e la Coppa dei Campioni è gia il terzo trofeo dell'anno. Adesso il Door Neptunus aspetta di conoscere il nome dell'avversaria nei play-off.

La quinta e sesta in classifica dopo lo scorso weekend hanno battuto il Mr Cocker HCAW: PSV il giovedisera e Pioniers il sabato pomeriggio. Grazie al ritorno di Ralph Miliard dopo 10 anni sul monte di lancio dell’HCAW il club da Bussum ha vinto il terzo incontro della settimana. Lanciando durante le prime 7 riprese l' ex-pro (di abitudine interbase) ha deciso la gara in favore del suo club, in difficoltà per il fatto che diversi lanciatori (Lobbezoo, De Lange, Drayer e Deken) sono fuori gioco.

Un altro asso del baseball olandese quest’anno ha esordito come manager: Randolph Balentina (per i tifosi Johnny) tornava all’Aia per allenare la sua squadra NTNT TornADO dopo una carriera di ricevitore del Neptunus e della nazionale olandese. Sabato sera a Rotterdam pero Balentina ha combinato bene i due ruoli di allenatore e giocatore: nella panchina funzionava come manager e nel campo giocava in prima base, batteva due singoli su Jansen, segnava un punto e mandava Kemp a casa base per il terzo punto. All' inizio della quarta ripresa (4-0 per il Neptunus) Balentina si e messo in ginocchio davanti ai suoi giocatori per una riunione, ottenendo subito un risultato: il primo lancio di Jansen era colpito da Kemp per il secondo fuoricampo della gara e i singoli di Balentina, Gumbs e Cijntje producevano il 4-2. Nella quinta Balentina ispirava nello stesso modo: in ginocchio. La conseguenza: Kemp base per balls e singolo di Balentina: 4-3. Nella sesta e nell’ottava però il Neptunus si e allontanato verso il 6-3 definitivo. Il primo fuoricampo della gara veniva dal legno di Percey Isenia (3 punti nella prima).

Nella competizione per la promozione verso il la massima serie 2003 tre delle quattro squadre, tagliate dopo le prime 27 gare della Hoofdklasse 2002, sono i concorrenti per il primo posto della classifica: Sparta, Almere e Pirates. Ieri nell’ultima ripresa contro lo Sparta a Rotterdam i Pirates di Amsterdam hanno annulato la prima certezza. Se avese vinto, Sparta sarebbe stato il primo club sicuro del ritorno nella Hoofdklasse. Malgrado la sconfitta dell’andata di sabato a Amsterdam, Sparta aveva fiducia nel risultato della domenica a casa sua, grazie al lanciatore giapponese Hiroaki Fujiwara (5-0 in questa competizione, una settimana fa vincente con 11 so in 11 riprese contro Almere).
Dopo 2 riprese (3-0) il piccolo 21enne sembrava migliore del suo 40enne opponente Didi Gregorius sul monte di Amsterdam, ma nella settima ripresa e stato sostituito (4-3). Il suo rilievo non sapeva salvare il vantaggio nell’ultima ripresa (4-6), lasciando la vittoria al rilievo dei Pirates, il francese Maxime Leblanc, sabato gia 'salvatore' ad Amsterdam. Il parigino, provenendo dal PUC, convocato per la nazionale francese al Mondiale Universitario di Messina, giocherà con i Pirates di Amsterdam il prossimo anno. In ogni caso questo weekend era il suo.
Lo Sparta in contrario non è sicuro del ritorno di Fujiwara, chi non ha perso altro che…la sua bicicletta, sparita quando lasciata dal giapponese davanti alla stazione centrale per un viaggio in treno verso la Settimana di Haarlem.

Bella prova del 18enne figlio dello Sparta Roger Bernardina, che quest’anno va bene cogli Expos nella “Gulf Coast League” . Dopo 144 turni la sua media in battuta è .285, compreso 6 doppi, 2 fuoricampo e 14 pbc. In Olanda Bernardina era esterno sinistro.

Classifica Hoofdklasse:				Promozione 2003
1. Neptunus q 42-70 1. Almere 12-18
2. HCAW q 42-58 2. Sparta 12-18
3. Kinheim q 42-55 3. Pirates 12-14
4. Pioniers 42-41 4. Twins 12-10
5. TornADO 42-40 5. RCH 12-8
6. PSV 42-40 6. Alcmaria 12-8
Informazioni su Pim Van Nes 279 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.