Esordio con vittoria per Alexander Smit

Il prospetto olandese piega il Sud Africa alla Settimana di Haarlem

La gara tra Olanda e Sud-Africa ieri sera è stata caratterizzata dall'esordio come partente nella nazionale del 16enne lanciatore olandese Alexander Smit, che una settimana fa ha firmato per i Minnesota Twins.
Il suo inizio di incontro era clamoroso. Tre riprese perfette, nove battitori nel box, nove eliminati e cinque strike-out. Segue una ripresa difficile con basi per balls, un doppio, una volata di sacrificio e un fuoricampo: Sud-Africa riduce lo svantaggio a 6-3. Poi il ragazzo riprende il controllo e lancia contro solo 7 battitori in due riprese. Nella settima ripresa Smit è stato sostituito: lascia il mound con 8 strike-out, 2 basi per ball e 3 valide. E' nominato MVP della gara, giornalisti olandesi e stranieri lo richiedono per le interviste e Alexander rimane calmo, come nella quarta ripresa quando ha attraversato un momento di difficoltà.

Gli olandesi hanno vinto 8-3 la gara contro il Sud-Africa, il paese che li aveva sconfitti ai Giochi Olimpici di Sydney 2000. Un lanciatore sudafricano, adesso schierato nel triplo A negli USA, e un battitore capace di battere due furoricampo contro i tulipani, ancora con la testa alla vittoria contro Cuba, inflissero all'Olanda la prima sconfitta olimpica. Allora il Sud-Africa sconfisse l'Olanda 3-2.
Non è stata facile la gara tra gli stessi due paesi ieri a Haarlem: ci sono nuovemente il fuoricampista Holness per Sud-Africa e Meulens per l'Olanda. Tutti e due hanno battuto un doppio, ma decisivo era il monte di lancio, abbiamo già sottolineato la prova di Smit, mentre Colby è stato rilevato dopo tre basi per ball nella seconda e Marshall dopo tre valide nella terza ripresa: 6-0. Migliori battitori: Jason Cook (SA) fuoricampo, doppio per Ian Holness (SA), Hensley Meulens e Sydney de Jong (O) e Brian Engelhardt (O).

E' arrivato ad Haarlem l'ex-coach azzurro Silvano Ambrosioni, invitato dal comitato organizzatore per il primo lancio domani sera della gara Cuba-Olanda. Sabato sera il baseball olandese ospiterà infine l'esordio nel mondo sportivo del nuovissimo ministro dello sport olandese, signora Clemence Ross.

Alla sfida con il Sud Africa non ha potuto presenziare per motivi famigliari il manager olandese Robert Eenhoorn. Suo figlio Ryan è stato operato d'urgenza a Rotterdam.

Altri risultati :

Cuba-Taiwan 5-0
Giappone-Taiwan 2-11

Classifica

Cuba 3- 0
U.S.A. 2 – 0
Olanda 2 – 1
Taiwan 2- 2
Sud Africa 0 – 3
Giappone 0 – 3

Informazioni su Pim Van Nes 295 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.