La risposta dell'Ufficio Stampa

L'Ufficio Stampa FIBS ci richiede una “doverosa” replica , la pubblichiamo integralmente

L'Ufficio Stampa FIBS ci ha richiesto di pubblicare la replica all'Hot Corner di Mino Prati.
Come potra' immaginare chi ci segue da quando siamo nati, lo faccio a malincuore, poiche' coinvolge persone attive su Baseball.it anche se con compiti e responsabilita' diverse.
Sono comunque contento che l'Ufficio Stampa abbia ribadito di non voler “insegnare il mestiere” a Baseball.it e mi auguro che negli anni a venire la Federazione tenga in maggiore considerazione la contemporaneità degli incontri delle formazioni geograficamente vicine.
Mi auguro inoltre che Mino Prati e Riccardo Schiroli possano chiarirsi
con una bella e sana telefonata.
Alessandro Labanti
Di seguito la replica:



E' spiacevole tediare i visitatori di baseball.it con argomenti che, certamente, a loro non interessano. Ma una risposta appare doverosa.
La puntualizzazione dell'Ufficio Stampa, che detto per inciso non si è affatto “imbufalito” era necessaria. L'argomento 'oriundi' viene trattato in maniera non corretta da sempre a livello di discorsi da bar, ma che gli stessi toni siano usati in pubblicazioni ufficiali è più preoccupante.

Scopo principale della puntualizzazione era quindi chiarire ai visitatori di baseball.it che la Federazione non può limitare il tesseramente di oriundi, semplicemente perchè la categoria degli oriundi non esiste.
Altri scopi, tantomeno “insegnare il mestiere”, la puntualizzazione non aveva.

Sarà bene spiegare anche un altro concetto: l'Ufficio Stampa è composto da Riccardo Schiroli e Maurizio Caldarelli. L'articolo pubblicato sotto il titolo “La figura dell'oriundo giuridicamente non esiste” è stato scritto da Riccardo Schiroli, che lo ha inoltrato per correttezza al collega prima di chiederne la pubblicazione.
Sul calendario: ci si creda o no, le società lo hanno approvato preventivamente, alla luce dei vincoli da loro stesse posti. Quali sono, non può essere oggetto di discussione pubblica.

Inoltre, visto che si ricorda quali sono gli spazi di “opinione” su baseball.it, l'auspicio è di poter usufruire di uno di questi per illustrare 'opinioni' (personali e firmate) sulla questione oriundi.

Infine: il lavoro dell'Ufficio Stampa, come quello del Responsabile Editoriale di baseball.it, può essere giudicato buono o cattivo. Ognuno di noi risponde a qualcun altro: Editori o Presidenti Federali che siano.
Ufficio Stampa FIBS

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.