Problemi sul monte di lancio per la Danesi Nettuno

I Campioni d'Italia costretti a modificare la formazione tipo

Danesi Nettuno in emergenza lanciatori in vista della trasferta di Codogno di questo fine settimana. Al già infortunato Diego Ricci si aggiunge anche Massimiliano Masin, che si era fatto male sabato pomeriggio scorso alla caviglia nel tentativo di non calpestare un corridore del Modena rimasto intrappolato tra terza e casa base. Per lui dieci giorni di gesso prima di riprendere la normale attività. Dunque Bagialemani potrà contare su cinque lanciatori per tre partite, vale a dire Ventura, Vigna, Lanfranco, Mauro Salciccia ed il giovanissimo Marco Costantini, che ha appena esordito la settimana scorsa. Non partirà nemmeno Alberto D’Auria, alle prese con problemi famigliari, il che costringerà Bagialemani a degli stravolgimenti nel diamante che potrebbero portare Castrì in terza ed un altro giocatore a scelta in prima base.

Informazioni su Mauro Cugola 545 Articoli
Nato tre giorni prima del Natale del 1975, Mauro è laureato in Economia alla "Sapienza" di Roma, ma si fa chiamare "dottore" solo da chi gli sta realmente antipatico... Oltre a una lunga carriera giornalistica a livello locale e nazionale iniziata nel 1993, è anche un appassionato di sport "minori" come il rugby (ha giocato per tanti anni in serie C), lo slow pitch che pratica quando il tempo glielo permette, la corsa e il ciclismo. Cosa pensa del baseball ? "È una magica verità cosmica", come diceva Susan Sarandon, "ma con gli occhiali secondo me si arbitra male". La prima partita l'ha vista a quattro mesi di vita dalla carrozzina al vecchio stadio di Nettuno. Era la primavera del '76. E' cresciuto praticamente dentro il vecchio "Comunale" e, come ogni nettunese vero, il baseball ce l'ha nel sangue.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.