Pronti per l'esordio a Rimini

La Faliero Sarti con qualche problema sul monte di lancio

La Faliero Sarti Fiorentina Baseball si appresta all’esordio in serie A1 con alcuni problemi sul monte di lancio, ma con la speranza di riuscire a far buona figura presso la Casa dei Pirati di Rimini.
Obiettivo della squadra di Gozzini sarà quello di cercare di strappare una partita al Rimini per partire nel modo migliore in questa nuova avventura nella massima serie.
Molte speranze dipendono dalla prova del pitcher domenicano Juan Samboy che aprirà le ostilità in Gara 1 mentre gli altri partenti dovrebbero essere, salvo ripensamenti dell’ultimo momento, Denny Lenzerini e Alessandro Parri.
La rotazione dei lanciatori è sicuramente corta in quanto la Faliero Sarti non può ancora fare affidamento su Cristian Ghesini che è reduce da un infortunio e che ancora non è al pieno della forma per cui non può ancora fornire garanzie in pedana. Quasi certo quindi l’impiego come rilievo di Andrea Osella e di Parri che oltre a partire in Gara 3, potrebbe anche essere impiegato, se necessario, come finale nelle altre partite, prima di inserire altri lanciatori non di ruolo, in attesa dell’arrivo di un oriundo che ancora pare però lontano a venire.
Dietro al piatto nella gara di venerdì dovrebbe trovare posizione proprio capitan Osella, mentre per le altre due partite dovrebbe essere il turno del forte domenicano Nilsson Antigua. Il diamante dovrebbe essere composto da Simone Neri in prima con Alessandro Ciacci in seconda, Francesco Pinto in terza ed all’interbase si dovrebbero alternare Marco Vecoli e Sandis Martinez. All’esterno sicuro al centro Andrea Ciacci, per le altre posizioni dovrebbero alternarsi: Iacopo Simonelli, Sandis Martinez e Vincenzo Pugliese. Battitore designato Antigua in Gara 1 e Simone Fiorentini per gli altri due incontri.
Oltre a Ghesini a scarso rendimento, si segnala anche la mancanza all’esterno del mancino Massimo Lippi che proprio nella mattinata di venerdì si toglierà il gesso al braccio destro derivante da un incidente stradale.

Informazioni su Gianni Masi 130 Articoli
Nel campo giornalistico ha collaborato con alcune testate locali per poi diventare capo redattore di SPORT IN, un settimanale di sport minori della provincia di Firenze da 6 anni e segue in prima persona per lo stesso settimanale, oltre al baseball ed al softball la formazione della Romanelli che milita in serie A1 nella pallavolo femminile.Presente durante l’anno come ospite opinionista nel settimanale TV “Sport Parade” ed “Anteprima Sport” nella televisione privata toscana TELE 37 di cui è ospite fisso nella stagione del baseball.Nel 2001 diventa addetto stampa della Fiorentina Baseball ricevendo la conferma anche per la stagione in corso.E’ stato giocatore per dieci anni (1973 – 1982) del Firenze Baseball prima e della Fiorentina Baseball poi, al momento della fusione tra Firenze e Lions, vincendo due titoli italiani giovanili (nel 1976 e nel 1979). Dal 1981 al 1992 è stato Ufficiale di Gara ed istruttore nazionale degli arbitri, dirigendo a casa base alcune gare di play off scudetto, ed inaugurando a casa base lo stadio di Nettuno. Nel 1992 cessa la propria attività all’interno del CNA, passando ad incarichi federali diventando presidente del Comitato Regionale Toscana. Nel 1994 diventa tecnico e si dedica ad allenare il softball. Attualmente è il tecnico del Cosmos Softball Team, settore softball, sia per la categoria Juniores che per la serie C

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.