Sweeney resta con i Royals

Il 28 enne prima base Mike Sweeney resterà con i Royals per i prossimi cinque anni. Kansas City è così riuscita a fermare il suo giocatore più forte e popolare degli ultimi anni, siglando un

Il 28 enne prima base Mike Sweeney resterà con i Royals per i prossimi cinque anni. Kansas City è così riuscita a fermare il suo giocatore più forte e popolare degli ultimi anni, siglando un contratto quinquennale da 55 milioni di dollari. Sweeney, che sarebbe diventato uno dei free agents più richiesti al termine della stagione, ha ottenuto anche un aumento salariale sull’ultimo anno del vecchio contratto e potrà inoltre ridiscutere i termini dell’accordo qualora la squadra non riuscisse ad ottenere un record positivo nelle stagioni 2003 o 2004.

Ryan Klesko dei Padres e Scott Spezio degli Angels sono riusciti ad ottenere un lieve sconto sulla pesante squalifica subita insieme ad altri giocatori dopo la rissa scoppiata tra le due squadre durante un incontro amichevole. Klesko dovrà ora saltare le prime quattro gare della sua squadra, una in meno di Spezio. In sede di appello, è stato inoltre revocato il giorno di sospensione per il manager dei Phillies Larry Bowa, squalificato dopo una lite con un arbitro.

Come annunciato da settimane, finisce male la storia tra i Pirates e l’esterno Derek Bell, che ha lasciato ieri con due giorni di anticipo sulla chiusura il camp della squadra. Il giocatore dovrà ora discutere i dettagli del divorzio con il GM Dave Littlefield: Bell si era lamentato con la stampa per non essere stato avvisato di dover lottare per conquistarsi un posto da titolare in questa stagione. Una pretesa ritenuta eccessiva da molti, visto l’imbarazzante rendimento mostrato lo scorso anno e questa primavera da Bell. E’ quindi confermato che il suo contratto biennale da quasi dieci milioni di dollari si sia rivelato uno dei peggiori affari degli ultimi anni per una squadra delle Majors.

Come ampiamente previsto, il ricevitore di Florida Charles Johnson dovrà saltare le prime partite della stagione, essendo stato inserito in lista infortunati a causa dei guai al suo pollice. Il rientro, nella migliore delle ipotesi, è previsto per il 6 aprile, ma lo staff dei Marlins non vuole affrettare eccessivamente i tempi di recupero. Mentre la squadra giocherà al debutto contro Montreal, Johnson dovrebbe fare il suo esordio stagionale con la maglia dell’affiliata di singolo A a Jupiter. Mike Redmond sarà il catcher titolare per le prime uscite di Florida.

Dopo aver firmato un contratto di minors, Rickey Henderson è riuscito all’ultimo momento ad ottenere l’ingresso nel roster dei Boston Red Sox. Il più grande ladro di basi di tutti i tempi, che lo scorso hanno ha ottenuto la valida numero 3mila in carriera proprio all’ultima apparizione al piatto, guadagnerà per questa stagione 350mila dollari.

Durante l’incontro amichevole tra Mariners e Padres giocato a Portland, si è registrato l’afflusso record di 19mila spettatori. Si fanno quindi insistenti le voci che vedrebbero questa città come la più seria candidata ad ottenere un posto nelle Majors qualora vi fosse uno spostamento di franchigia in un futuro prossimo. Portland ha un bacino di utenza superiore ai 2milioni di abitanti ed è la più grande città americana ad avere solo una squadra negli sport ‘pro” (i Trail Blazers nella NBA). Il commissioner Bud Selig ha però raffreddato per ora gli animi. In prospettiva, si vedrà.

In breve:
Baltimora ha acquisito il contratto del lanciatore Rodrigo Lopez da Rochester (AAA) e piazzato in lista infortunati gli esterni Albert Belle (60 giorni) e Luis Matos, oltre al pitcher Luis Rivera. Lista infortunati anche per l’interno dei Reds Juan Castron, per Chad Hermanen dei Pirates, Bobby Seay di Tampa Bay e Mike Duvall di Minnesota. I Twins hanno inoltre aggiunto alla loro rosa il lanciatore Mike Jackson e l’interno Warren Morris. Si sono ricavati un posto in squadra, a Philadelphia, anche il catcher Todd Pratt e l’esterno John Mabry.

Informazioni su Emiliano Raccagni 119 Articoli
26 anni, collaboratore baseball Usa

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.