Alfonseca ai Cubs

Con l'acquisto del 'closer', aumentano le possibilità di Chicago di competere per i primi posti

L'inizio della stagione è ormai imminente, ma gli ultimi fuochi di mercato tengono decisamente banco.
I Cubs hanno acquistato dai Marlins il 'closer' Antonio Alfonseca e il 'partente' Matt Clement in cambio di Julian Tavarez, 2 lanciatori di 'Minor' (Jose Cueto e Dontrelle Willis) e il catcher Ryan Jorgensen.
Con l'arrivo di Alfonseca i Cubs si legittimano nel ruolo di formazione che dovrebbe competere per i primi posti nella NATIONAL LEAGUE Centrale.

Sono ancora attivi sul mercato anche i Royals, che come noto si stanno dedicando a discutere il prolungamento di contratto della star Mike Sweeney.
Per ora hanno offerto un accordo di Minor al lanciatore Jose Rosado e hanno spedito il talentuoso, ma acerbo, esterno Dee Brown nelle Leghe Minori.

Il rilievo mancino Damaso Marte giocherà per i White Sox, che lo hanno prelevato dai Pirates in cambio di Matt Guerrier, che lo scorso anno ha collezionato 18 vittorie tra Doppio e Triplo A.

I Devil Rays hanno approfittato di un cavillo del regolamento e si sono assicurati Felix Ecalona, un promettente interno venezuelano di 23 anni, che i Giants non avevano inserito nel roster dei 25.

Infine, i Rangers hanno vissuto momenti da brivido ieri. Si sono infortunati prima il lanciatore numero uno Chan-Ho-Park e poi il promettente terza base Teixeira, loro prima scelta al 'draft' del 2001.
Il coreano sta comunque bene e dovrebbe lanciare l'Opening Day. Diverso il discorso per Teixeira, che potrebbe rimanere fuori un mese e mezzo per un infortunio al gomito.

Informazioni su Riccardo Schiroli 1196 Articoli
Nato nel 1963, Riccardo Schiroli è giornalista professionista dal 2000. E' nato a Parma, dove tutt'ora vive, da un padre originario di Nettuno. Con questa premessa, non poteva che avvicinarsi alla professione che attraverso il baseball. Dal 1984 inizia a collaborare a Radio Emilia di Parma, poi passa alla neonata Onda Emilia. Cresce assieme alla radio, della quale diventa responsabile dei servizi sportivi 5 anni dopo e dei servizi giornalistici nel 1994. Collabora a Tuttobaseball, alla Gazzetta di Parma e a La Tribuna di Parma. Nel 1996 diventa redattore capo del TG di Teleducato e nel 2000 viene incaricato di fondare la televisione gemella a Piacenza. Durante la presentazione del campionato di baseball 2000 a Milano, incontra Alessandro Labanti e scopre le potenzialità del web. Inizia di lì a poco la travolgente avventura di Baseball.it. Inizia anche una collaborazione con la rivista Baseball America. Nell'autunno del 2001 conosce Riccardo Fraccari, futuro presidente della FIBS. Nel gennaio del 2002 è chiamato a far parte, assieme a Maurizio Caldarelli, dell'Ufficio Stampa FIBS. Inizia un'avventura che si concluderà nel 2016 e che lo porterà a ricoprire il ruolo di responsabile comunicazione FIBS e di presidente della Commissione Media della Confederazione Europea (CEB). Ha collaborato alle telecronache di baseball e softball di Rai Sport dal 2010 al 2016. Per la FIBS ha coordinato la pubblicazione di ‘Un Diamante Azzurro’, libro sulla storia del baseball e del softball in Italia, l’instant book sul Mondiale 2009, la pubblicazione sui 10 anni dell’Accademia di Tirrenia e la biografia di Bruno Beneck a 100 anni dalla nascita. Dopo essere stato consulente dal 2009 al 2013 della Federazione Internazionale Baseball (IBAF), dal giugno 2017 è parte del Dipartimento Media della Confederazione Mondiale Baseball Softball (WBSC). Per IBAF e WBSC ha curato le due edizioni (2011, 2018) di "The Game We Love", la storia del baseball e del softball internazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.