Castenaso e Castelfranco Veneto alla Finalissima

Chiusi i Tornei di Bologna e Rovigo. Domenica prossima si assegna il titolo Nazionale a Bologna

Con le finali dei Tornei di Bologna e Rovigo si è chiusa ieri la prima fase del 2° Campionato Nazionale di Baseball Indoor che vedrà il proprio epilogo domenica prossima al PALACUS di Bologna (ZONA Roveri) sede della Finalissima Winterleague 2002.
Saranno chiamate a contendersi il Trofeo le tre squadre vincenti dei tornei locali (Plenty Market castenaso, Arezzo Baseball Club e Castelfranco Veneto) nonchè Rovigo e Athletics di Bologna, in qualità di organizzatori, e il BBC Grosseto che subentra, in qualità di seconda classificata, alla Fiorentina organizzatrice del Torneo di Firenze.



TORNEO DI BOLOGNA
La Plenty Market Castenaso si è aggiudicata ieri il girone emiliano della Winterleague.
La squadra bolognese ha concluso la manifestazione imbattuta con 1 pareggio e 5 vittorie, l'ultima di queste nel classico derby con la Fortitudo (8 a 4, lanciatore vincente Dall'Olio, Maccaferri 2 valide su 3 turni in attacco).
Castenaso bissa così il successo dello scorso anno e si qualifica per le finali nazionali, in programma a Bologna il prossimo 3 marzo. Al secondo posto l'OCE Imola, alla sua prima esperienza nel torneo indoor, che ha battuto nell'ultimo incontro il Cariparma Collecchio (4 a 3, due valide su tre turni per Cortini). Terzo posto per i persicetani dello Yankees, mentre Fortitudo ed Athletics sono arrivati a pari punti, ma ai gialloverdi non e' bastato vincere 6 a 3 contro il Cariparma: i biancoblù hanno avuto diritto alla quarta posizione per il minor numero di punti subiti.
Completano la classifica i giovanissimi parmigiani del Collecchio, al sesto posto, ed il CUS baseball Bologna, squadra organizzatrice con gli Athletics della manifestazione, al settimo.
Degna conclusione della manifestazione le premiazioni delle squadre, degli atleti e degli arbitri, officiate da due testimonials d'eccezione, ossia Lele Frignani, nazionale e punta di diamante di una ambiziosa Italeri Fortitudo, e Franco De Marco, per tanti anni bandiera della Fortitudo medesima, ed anche quest'anno leader carismatico dei Redskins Imola in A2.
I premi individuali sono stati assegnati Alex Bassani (O.C.E. Imola) come miglior lanciatore, a Maicol Lori (Cariparma) come miglior battitore, a Jefry Kelly (Castenaso) come MVP e a Valentina Tondini (Cariparma) come lady Winterleague.


TORNEO DI ROVIGO
Il Castelfranco Veneto si aggiudica l'edizione rodigina della Winterleague 2002. I castellani hanno battuto in finale il Conforti S.Martino Buonalbergo in un avvincente match che ha appassionato il numeroso pubblico presente per la fase conclusiva del Trofeo SPORTLER/UPONOR (4 a 1 lo score al termine delle cinque riprese).
Squadra compatta e ben registrata in tutti i ruoli la formazione della marca trevigiana ha in qualche modo sovvertito il pronostico che dava i veronesi leggermente favoriti grazie anche alla presenza del lanciatore Danzi che per un soffio non si e' aggiudicato la palma come miglior lanciatore.
Sul podio anche i rodigini dell'UPONOR Rovigo che hanno avuto ragione nella finalina sul Marina Ravenna giunto alla fase conclusiva in formazione rimaneggiata.
I padroni di casa stavano per conquistare la finale contro il S.Martino Buonalbergo ma la rimonta dei veronesi non ha lasciato scampo ai ragazzi guidati dal duo Borella/Perosa.
Per il 5° posto i Dynos Verona non hanno faticato a superare il Padova.
Alla cerimonia di premiazione hanno presenziato Paolo Castagnini in rappresentanza della Fibs e l'assessore allo sport del Comune di Rovigo Aniello Piscopo insieme al presidente dell'ILCEA-GUERRATO Rovigo Alessandro Boniolo.
Miglior battitore e' risultato il padovano Marcato mentre il trofeo come miglior lanciatore e' andato al veronese Castagnini (Dynos).

Potete trovare le classifiche e i risultati sul sito Ufficiale Winterleague


Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.