Winter Leagues alla stretta finale

Tra fine dicembre e la prima settimana di gennaio assegnati i titoli nazionali

Si sta avvicinando alla stretta finale la stagione del baseball nei Caraibi.

Nella Repubblica Dominicana, dove il campionato finisce il 27 dicembre, Licey guida con 1 sola gara di vantaggio sulle Aguilas e 4 sugli Azucareros.
A livello di individuali Bernie Castro delle Aguilas ha la miglior media con un 369 davanti a Felix Jose, che batte a 355 con 11 fuoricampo. Nella speciale classifica precede Eric Byrnes di Licey che ne ha ottenuti 10 con 34 punti battuti a casa.
I migliori lanciatori sono Ricardo Rodriguez degli Azucareros con un record di 3-3 e una media pgl di 2.27 e Augustin Montero delle Estrellas, con un record di 2-0 e una media pgl di 2.34.

In Messico il campionato si chiude il 30 dicembre e la situazione è ancora estremamente ingarbugliata.
Mochis e Mexicali hanno vinto 11 partite e ne hanno perse 7. Mazatlan e Hermosillo seguono con un record di 10-8.
Nelle classifiche individuali il miglior battitore risulta Scott Samuels di Mexicali con media 330, seguito da Greg La Rocca di Guasave con 316.
Kit Pellow di Culiacan guida la classifica dei fuoricampo con 15, seguito dal suo compagno di squadra Brian Banks con 14. Il migliore come punti battuti a casa è Tony Zuniga di Mexicali con 50.
A livello di lanciatori regnano i partenti di Mazatlan. Francisco Campos ha un record di 5-1 e una media pgl di 1.49 e Oscar Rivera ha un record di 8-2 e una media pgl di 2.05.

In Portorico la stagione si concluderà con il nuovo anno e per la precisione l'8 di gennaio. La lotta per il primo posto sembra riservata a Ponce, che ha un record di 20-16, e Caguas, che è a 18-15.
A livello di singoli il miglior battitore risulta Joel Chimelis di Bayaguey con una media di 367, seguito da Ramon Vazquez di Caguas con 354.
Miguel Correa di Ponche guida la classifica dei fuoricampo con 9.
Trai lanciatori, Angel Miranda (2-0, 0.87 pgl) e Jon Mc Donald (3-1, 1.02 pgl) dominano la scena.
Nella lega gioca il giapponese Ideki Irabu, che con una media pgl di 2.55 sta cercando di farsi notare dalle squadre di Major.

In Venezuela la stagione si chiude il 30 dicembre, ma nel girone Ovest Lara sembra fin d'ora destinata a primeggiare. Nel girone Est invece i Carires e i Magallanes si contendono il primato, visto che li separa una vittoria.
A proposito di Lara, con Mike Porzio (7-0 e 2.22 di pgl) come partente e Giovanni Carrara (0-3, 2.12 di pgl e 10 salvezze) nel 'bull pen' si ritrova un monte di lancio che fa faville.
A proposito di lanciatori, con Aragua gioca Jason Simontacchi, che ha un record di 3-0 e una media pgl di 2.88.
Il miglior battitore della lega è Norris di Lara, che ha una media di 371 con 27 fuoricampo.
Nel box se la cava bene Jairo Ramos, l'italo venezuelano del Grosseto, che come prima base di Caracas sta battendo a media 313.

La lega di Panama, alla sua prima stagione, si chiude il 22 gennaio. Si tratta di un campionato di altissimo livello, benchè disputato da sole 4 squadre.
In testa troviamo i Tiburones dell' Atlas de Panama Oste (12-7), che tra le loro fila contano star del calibro del rilievo dei Mets Bruce hen o dell'esterno dei Reds Ruben Rivera.
Inseguono i Macheteros di Azuero (10-9) che hanno il loro leader in Olmedo Saenz degli A'S.
Il Cerveza Panama (8-11) schiera in seconda base Macias dei Tigers e all'esterno centro un indimenticato veterano come Roberto Kelly.
Lo stesso record hanno i Ronners Carta Vieja, che schierano come ricevitore Einar Diaz degli Indians e nella fase finale conteranno addirittura su Mariano Rivera nel bull pen.

Informazioni su Riccardo Schiroli 1195 Articoli
Nato nel 1963, Riccardo Schiroli è giornalista professionista dal 2000. E' nato a Parma, dove tutt'ora vive, da un padre originario di Nettuno. Con questa premessa, non poteva che avvicinarsi alla professione che attraverso il baseball. Dal 1984 inizia a collaborare a Radio Emilia di Parma, poi passa alla neonata Onda Emilia. Cresce assieme alla radio, della quale diventa responsabile dei servizi sportivi 5 anni dopo e dei servizi giornalistici nel 1994. Collabora a Tuttobaseball, alla Gazzetta di Parma e a La Tribuna di Parma. Nel 1996 diventa redattore capo del TG di Teleducato e nel 2000 viene incaricato di fondare la televisione gemella a Piacenza. Durante la presentazione del campionato di baseball 2000 a Milano, incontra Alessandro Labanti e scopre le potenzialità del web. Inizia di lì a poco la travolgente avventura di Baseball.it. Inizia anche una collaborazione con la rivista Baseball America. Nell'autunno del 2001 conosce Riccardo Fraccari, futuro presidente della FIBS. Nel gennaio del 2002 è chiamato a far parte, assieme a Maurizio Caldarelli, dell'Ufficio Stampa FIBS. Inizia un'avventura che si concluderà nel 2016 e che lo porterà a ricoprire il ruolo di responsabile comunicazione FIBS e di presidente della Commissione Media della Confederazione Europea (CEB). Ha collaborato alle telecronache di baseball e softball di Rai Sport dal 2010 al 2016. Per la FIBS ha coordinato la pubblicazione di ‘Un Diamante Azzurro’, libro sulla storia del baseball e del softball in Italia, l’instant book sul Mondiale 2009, la pubblicazione sui 10 anni dell’Accademia di Tirrenia e la biografia di Bruno Beneck a 100 anni dalla nascita. Dopo essere stato consulente dal 2009 al 2013 della Federazione Internazionale Baseball (IBAF), dal giugno 2017 è parte del Dipartimento Media della Confederazione Mondiale Baseball Softball (WBSC). Per IBAF e WBSC ha curato le due edizioni (2011, 2018) di "The Game We Love", la storia del baseball e del softball internazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.