Bowie Kuhn: “Ridurre è giusto”

Clamorosa presa di posizione del Commissioner che inserì durante il suo mandato ben 6 nuove squadre

Bowie Kuhn, oggi 75enne, è stato “Commissioner” dal 1969 al 1984. Durante il suo mandato sono state ben 6 le nuove squadre inserite e 2 società sono state spostate da una città all'altra.
Ovvio che la sua presa di posizione lasci perplessi: Sono d'accordo con la contraction e nessuno riuscirà a fermarla, neanche il Tribunale.
Qualcuno per la verità ci proverà. Il Sindacato dei giocatori, ad esempio. Che inizia martedì una serie di riunioni. E i Minnesota Twins, che stanno cercando risorse per costruire un nuovo stadio.

Dal mercato dei 'free agents' arriva un'importante dichiarazione di Jason Giambi, fatta durante un programma televisivo: Qualcosa succederà presto.
Secondo i bene informati, Giambi giocherà con gli Yankees o i Cardinals.
Anche gli A'S si sono rassegnati a perderlo e pensano alla promozione in Major del prospetto Jason Hart.
Secondo 'radio mercato', almeno 12 squadre cercano un terza base. Peccato che gli unici liberi siano David Bell, Vinny Castilla, Craig Paquette ed Ed Sprague. A loro possiamo aggiungere, anche se non sono terza base di ruolo, Randy Velarde e Keith Lockhart.
Comunque i conti non tornano. Ci si aspettano scambi, quindi. A molti piacciono Jeff Cirillo e Scott Rolen, che Rockies e Phillies potrebbero anche vendere.

Gli Indians hanno iniziato a discutere con C.C.Sabathia un prolungamento del contratto fino al 2006. Al ragazzo, 17 vittorie al primo anno in Major, verranno garantiti guadagni da record per un 21enne: si parla di 10 milioni di dollari a stagione.
A proposito di soldi, pare che il prezzo di vendita dei Red Sox finirà con il toccare i 400 milioni di dollari.

Infine, segnaliamo che Derek Jeter apparirà domani al celebre show televisivo di NBC “Saturday Night Live”.

Informazioni su Riccardo Schiroli 1194 Articoli
Nato nel 1963, Riccardo Schiroli è giornalista professionista dal 2000. E' nato a Parma, dove tutt'ora vive, da un padre originario di Nettuno. Con questa premessa, non poteva che avvicinarsi alla professione che attraverso il baseball. Dal 1984 inizia a collaborare a Radio Emilia di Parma, poi passa alla neonata Onda Emilia. Cresce assieme alla radio, della quale diventa responsabile dei servizi sportivi 5 anni dopo e dei servizi giornalistici nel 1994. Collabora a Tuttobaseball, alla Gazzetta di Parma e a La Tribuna di Parma. Nel 1996 diventa redattore capo del TG di Teleducato e nel 2000 viene incaricato di fondare la televisione gemella a Piacenza. Durante la presentazione del campionato di baseball 2000 a Milano, incontra Alessandro Labanti e scopre le potenzialità del web. Inizia di lì a poco la travolgente avventura di Baseball.it. Inizia anche una collaborazione con la rivista Baseball America. Nell'autunno del 2001 conosce Riccardo Fraccari, futuro presidente della FIBS. Nel gennaio del 2002 è chiamato a far parte, assieme a Maurizio Caldarelli, dell'Ufficio Stampa FIBS. Inizia un'avventura che si concluderà nel 2016 e che lo porterà a ricoprire il ruolo di responsabile comunicazione FIBS e di presidente della Commissione Media della Confederazione Europea (CEB). Ha collaborato alle telecronache di baseball e softball di Rai Sport dal 2010 al 2016. Per la FIBS ha coordinato la pubblicazione di ‘Un Diamante Azzurro’, libro sulla storia del baseball e del softball in Italia, l’instant book sul Mondiale 2009, la pubblicazione sui 10 anni dell’Accademia di Tirrenia e la biografia di Bruno Beneck a 100 anni dalla nascita. Dopo essere stato consulente dal 2009 al 2013 della Federazione Internazionale Baseball (IBAF), dal giugno 2017 è parte del Dipartimento Media della Confederazione Mondiale Baseball Softball (WBSC). Per IBAF e WBSC ha curato le due edizioni (2011, 2018) di "The Game We Love", la storia del baseball e del softball internazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.