Baseball.it

Ultima giornata, manca solo un verdetto play off

di Gianni 23
San Marino deve vincerle entrambe e sperare nel doppio ko (difficile) del Parma.  Big match ininfluente tra Bologna e Rimini
Lele Frignani, manager del Bologna primatista
Lele Frignani, manager del Bologna primatista
© PhotoBass (FIBS)

Cala il sipario sulla stagione regolare della serie A1 del baseball nostrano. Ultima giornata e ultimo verdetto, praticamente scontato visto che solo un miracolo può consentire a San Marino di conquistare un posto nei play off. Si decide sull'asse tra San Marino, Padova e Nettuno. Sul Titano la prima sfida che la squadra di Mario Chiarini deve vincere, poi in Veneto la seconda - sabato - per la quale serve il medesimo risultato. Che può non bastare, perché in riva al Tirreno - sponda Angel Service Nettuno City - va il Parma Clima al quale basta vincere una volta per essere nei play off, due per arrivare al terzo posto e sfidare Rimini in semifinale. Ecco il miracolo del quale si parlava: il City  che in tutto il campionato ha vinto due sole volte, deve fare la prima "doppietta" ai danni del Parma. Sembra francamente impossibile, ma nel baseball mai dire mai. Certo nel box come sul monte di lancio, i parmigiani rispetto al Nettuno sono largamente favoriti. Un solo dato, guardando il numero delle valide (213 i ducali, 158 i nettunesi) mentre Angel Service colpisce la prima hit, Parma Clima ne ha fatte praticamente tre.
 
Mai dire mai, dicevamo, e allora stesso discorso vale per San Marino che vuole almeno dire di aver chiuso in bellezza e sfiorato i play off - che negli ultimi dieci anni ha sempre centrato - ma deve fare i conti con un Tommasin Padova che fino all'inizio della scorsa giornata ambiva, almeno dal punto di vista matematico, a un posto nei play off stessi. In battuta fin qui meglio Padova (277 di media contro 227 di San Marino) sul monte le parti si invertono (3,30 pgl contro 4,49). Già questa sera, comunque, in caso Padova passasse sul Titano, Parma potrebbe festeggiare la qualificazione senza aver giocato.
 
Le altre sfide? Il nuova città di Nettuno affronta il Padule con la squadra toscana che chiude sapendo di non essere l'ultima in classifica ma vuole togliersi la soddisfazione di risultati comunque prestigiosi. Conquistati i play off la squadra di Guglielmo Trinci, dal canto suo, spera che Parma ne perda almeno una così da mantenere il terzo posto e affrontare in semifinale il Rimini, certamente meno osso duro dell'UnipolSai Bologna. Ma prima di concludere con l'anticipo di post season che va in scena tra il "Falchi" e lo stadio dei "Pirati" un piccolo cenno statistico: Nettuno ha una media battuta di 224 contro il 202 dei toscani, sul monte non c'è paragone dato il 3,10 di pgl dei tirrenici contro il 6,71 della squadra di Sesto Fiorentino
 
E veniamo al match ininfluente per la classifica ma che fa pregustare i play off, quello tra Bologna e Rimini. Una classicissima e la sfida tra le formazioni che hanno dominato il torneo, con l'UnipolSai di Daniele Frignani che vuole chiudere con il record di una sola sconfitta in tutto il campionato (patita contro il Nuova città di Nettuno) portando a 25 la serie di vittorie di fila e Rimini che vuole vendicare la sconfitta per manifesta del secondo incontro d'andata.
Saranno di fronte il miglior attacco del campionato, quello Fortitudo (325  contro 303 dei Pirati), e il miglior monte di lancio, quello riminese (1.96 di pgl, contro 2.05  dei felsinei). Entrambe le formazioni aspettano solo di conoscere l'avversaria dei play off che inizieranno, settimana prossima, ospitando in casa le rispettive sfidanti.
Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy