Baseball.it

Parma ha finalmente abbracciato Luis Lugo

di Redazione
Sbarcato oggi alla stadio Cavalli il 24enne lanciatore mancino venezuelano ma con passaporto italiano: “la proposta mi ha convinto ed eccomi qui: sono in pieno allenamento, se necessario pronto a lanciare già venerdì o sabato”
Luis Lugo all'arrivo a Parma con cui disputer la serie A1 2018
Luis Lugo all'arrivo a Parma con cui disputer la serie A1 2018
© Parma Baseball

Il parco lanciatori del Parma Clima si è rafforzato ulteriormente questo pomeriggio con l'arrivo di Luis Lugo, lanciatore di nascita venezuelana e di passaporto italiano. "Bellissimo stadio - le prime parole italiane di Lugo appena arrivato allo stadio Cavalli -. Non ero mai stato in Italia in precedenza anche se avevo già vestito la maglia della nazionale. Questo stadio è veramente molto accogliente".
Il ventiquattrenne mancino di Barquisimeto è reduce dallo Spring Training con i Baltimore Orioles. "Mi sono allenato fino al 28 di marzo, poi mi hanno tagliato. Nel mese successivo mi sono però tenuto in allenamento in Venezuela in attesa di una chiamata. La proposta del Parma Clima mi ha convinto ed eccomi qui: sono in pieno allenamento, se necessario pronto a lanciare già venerdì o sabato".
La carriera statunitense di Luis Eduardo Lugo Lareschi è iniziata il 28 febbraio 2011 con la franchigia dei Cleveland Indians. Nel 2011 ha giocato 12 partite suddivise tra l'Arizona League e la Lega Estiva della Repubblica Dominicana. Ha disputato l'intera stagione 2012 in Arizona e nel 2013 ha vestito la divisa dei Mahoning Valley Scrappers. Nel 2014 ha giocato con i Lake County Captains (singolo A) e nelle due stagioni successive è stato ingaggiato dai Linchburg Hillcats (singolo A avanzato). Nel dicembre dello scorso anno ha firmato un contratto con l'organizzazione degli Orioles ma è stato rilasciato al termine dello Spring Training.
A livello internazionale Lugo vanta importanti esperienze con la divisa della nazionale italiana. Con la squadra di Marco Mazzieri ha disputato la prima edizione del Premier 12 e lo scorso anno ha partecipato al World Baseball Classic.

 

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy