Baseball.it

T&A all'overtime con una rimonta da cinque punti

di Redazione
Al Città di Nettuno non bastano quattro segnature nella prima parte del decimo inning. A cambiare tutto un doppio di Ferrini nella metà bassa del primo supplementare
Leonardo Ferrini
Leonardo Ferrini
© Lauro Bassani - PhotoBass

Difficile immaginare un film del genere. Sceneggiatura da Oscar per questa T&A, che al debutto casalingo batte il Nuova Città di Nettuno dopo aver rimontato due volte e dopo essere stata a un passo dal baratro nel primo extrainning, il 10°. La gara si chiude sul doppio a basi piene di Ferrini, che in un amen ribalta la partita e la porta dal 7-5 per i nettunesi all'8-7 per San Marino con conseguente tripudio a Serravalle.
È stata sfida tosta fin da subito per la T&A che dall'altra parte, sul monte, ha trovato un avversario come Richmond difficile da toccare. Quevedo passa un tranquillo primo inning ma al secondo viene toccato duro da Montiel, che spara fuori dalle recinzioni, al centro, il fuoricampo dell'1-0 nettunese. Nella prima metà di gara San Marino in attacco produce relativamente poco e così il Città di Nettuno pensa bene di approfittarne e allungare. Lo fa al 4° quando, con due out, Montiel guadagna una base ball ed è spinto a casa dal doppio di Renato Imperiali (2-0), a sua volta mandato a punto dal singolo di Mercuri (3-0). Lo svantaggio comincia a essere consistente, con la T&A che però non demorde. Vuole fortissimamente vincere al debutto casalingo, la squadra del manager Mario Chiarini. Al 7°, sempre su Richmond, Vicente Lupo picchia un lungo fuoricampo al centro che vale due punti (2-3), rinvigorendo le speranze dei padroni di casa. Il partente è così sostituito dall'ex Florian, il cui impatto è pero rivedibile (base a Morreale e singolo di Pulzetti). Altro cambio, entra Castillo e chiude l'inning.
Il primo rilievo di Quevedo, intanto, è un ottimo Perez, che lancia settimo e ottavo senza correre pericoli. In attacco i Titani sprecano all'8° (K Imperiali e Lupo a basi piene) e agganciano al 9°, ma anche in questo caso con tanti rimpianti. Intendiamoci, il 3-3 arriva ed è oro (singoli di Morreale e Pulzetti, con Babini pinch runner che segna il pari), ma anche in questo caso le basi si riempiono con un out e gli ultimi due eliminati (Reginato e De Wolf) rimangono al piatto.

Si va agli extrainning con la formula nota del tie-break: prima e seconda occupate con zero out. Per la T&A sul monte, dopo il 9°, c'è ancora Garate, ma i quattro ball su Rodriguez generano un'altra sostituzione. Jimenez entra coi cuscini carichi e zero out ma non frena l'emorragia: il singolo di Aguilera ne fa entrare due (5-3), poi arriva la base a Montiel e un errore difensivo sulla battuta di Imperiali. Entrano altri due punti e sembra fatta per il Città di Nettuno (7-3), tanto più con zero out e due uomini in posizione punto. Jimenez però non fa più veder palla e mette strike-out Mercuri, Trinci e Giordani.

C'è una parte bassa del decimo da giocare, ma ora il vantaggio è davvero ampio e la gara è nelle mani del Città di Nettuno. Difficile, difficilissimo recuperare per la T&A. Non impossibile però. Piano piano, lancio dopo lancio, si materializza l'impresa. Con Reginato in seconda e De Wolf in prima, il primo out è Reginato (al piatto). Lupo tiene vivo il match col singolo che vale il suo terzo punto battuto a casa di giornata (4-7), con Juan Martin che lo segue andando a toccare una valida a destra (5-7). Per Pulzetti ci sono quattro ball che riempiono le basi, con gli ospiti che cercano il tutto per tutto inserendo Frias per Castillo. -2 San Marino, le basi sono piene e a battere c'è il lead-off, Leo Ferrini, che peraltro in serata era a 0/4.
Cosa succede? Succede che Ferrini spara un doppio in mezzo che sparecchia le basi. Entrano tre punti, sufficienti per il sorpasso e l'esultanza di una T&A che vince 8-7.

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

26 mag 2018
Serie A1

Pirati esplosivi a San Marino

25 mag 2018
Major Leagues

I Brewers sorprendono ancora

25 mag 2018
Serie A2

La terza di Intergirone mette di fronte le regine dei gironi C e D

25 mag 2018
Serie A1

Testa-coda per l'Unipolsai a Nettuno

24 mag 2018
Serie A1

Ceccaroli: si affrontereanno due pitching staff tra i più forti del campionato

24 mag 2018
Playball

San Marino-Rimini: il derby si gioca sul monte

24 mag 2018
Serie A1

La T&A ha il monte, il Rimini l'attacco

24 mag 2018
Nazionale

Bene la nazionale a Parma

23 mag 2018
Baseball e TV

7 volte 7 per “Il Bar del Baseball - Extrainning”

23 mag 2018
Baseball Ciechi

Staranzano in festa si coccola la prima vittoria dei suoi Ducks

20 mag 2018
Serie A2

I Black Panthers sbranano Bollate nella seconda di Intergirone

20 mag 2018
Punto e a capo

Bologna e Rimini a braccetto, dietro in quattro lottano per due posti

20 mag 2018
Serie A1

Alex Russo demolisce a suon di valide il sogno del Recotech Padule

20 mag 2018
Serie A1

L'UnipolSai concede il bis in trasferta

19 mag 2018
Serie A1

San Marino riprende a marciare

19 mag 2018
Serie A1

Il Rimini cambia tutto con cinque punti all'8°

19 mag 2018
Baseball Ciechi

La Leonessa Brescia all'esame dei Patrini Malnate

19 mag 2018
Serie A1

Unipolsai: al tie-break vinco io!

18 mag 2018
Serie A1

T&A-Nettuno City, doppia sfida a Serravalle

18 mag 2018
Serie A2

Si gioca a Ronchi  il big match della seconda di Intergirone

18 mag 2018
Playball

Il "derby della via Emilia" e la "Tirreno-Adriatica"

17 mag 2018
Serie A1

Rimini pronto per il Nettuno Academy

17 mag 2018
Serie A1

Sarà un derby dell'Emilia "vero"

16 mag 2018
Baseball e TV

Doppio centro per “Il Bar del Baseball - Extrainning”

15 mag 2018
Baseball Ciechi

Le prime della classe fanno le voce grossa


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy