Baseball.it
BaseballNow by Mino Prati

Magari poco ma almeno si gioca

di Mino Prati
Rimini: squadra che vince si cambia. Nessun obbligo di giocatori italiani in campo. A Padova i non-afi spariscono come funghi
Il nuovo Rimini con i nomi dei giocatori sulle casacche
Il nuovo Rimini con i nomi dei giocatori sulle casacche
© Lauro Bassani - PhotoBass

Dopo tutte le "menate" dello scorso inverno siamo al play-ball? Ma di che campionato? A otto squadre, con la grossa novità di nessun limite all'impiego in campo dei giocatori. Due volte in un fine settimana con la possibilità del lanciatore straniero sul monte. Squadre che potrebbero essere senza un italiano vero in campo. "Vuolsi così colà dove si puote", in qualunque senso vogliate intenderla.
Intanto forse è già qualcosa che in campo ci si vada anche nel 2018. Ma per sole 28 partite di regular season: troppo poche! Meno dell'anno scorso, che era un campionato d'emergenza, zoppo. Ma il fuoco cova ancora sotto la cenere. Fra le cosiddette "grandi" e la federazione rimane un abisso. Come nel gioco dell'oca, si è tornati alla partenza, e forse si scoprirà che si è solo perso un anno. Il rischio è quello di trovarsi, prima o poi ma nell'arco dei prossimi 300 giorni di nuovo nella stessa situazione. L'allargamento, ad oggi, continua da essere un'idea, che per essere attuata dovrà far assomigliare ancor di più la serie A1 alla serie A2 di quest'anno, cosa che c'è chi non vuole assolutamente. E se quella 2019 non sarà una serie A1 a 12 per l'attuale dirigenza non ci saranno alternative alle dimissioni. E ci sarà probabilmente chi lavorerà esclusivamente per questo.

Poi... Senza scendere nel dettaglio di nuove regole che sconvolgeranno quello che era l'impiego dei lanciatori in partita, in primis c'è sicuramente la squadra che l'anno scorso ha vinto lo scudetto che ha una buona dozzina di nuovi nomi in ingresso! Con stranieri, al momento, tutti nuovi e non confermata gente come Infante, Teran, Richetti! Un qualcosa di quasi impensabile. Un Rimini che il nuovo presidente, Pillisio, che ha ricevuto il testimone da un mito come Zangheri, ha voluto con i nomi dei giocatori sulla schiena. Bella cosa. Il baseball era negli anni 70 l'unico sport che li aveva, imitato in seguito da altri. Adesso quasi era l'unico senza: un dirigente di società mi ha detto che i nomi dei giocatori non pagano uno sponsor sì.

Ci sono comunque altre cose mai viste in un campionato a livello di prima serie. La situazione Nettuno, dove ritorna il derby. Con da un lato l'Angel Service che, tolto Andreozzi fra i lanciatori, non avrà un giocatore che è uno in campo della formazione tipo dell'anno scorso. Dall'altro il Nettuno-Academy, ripescato, che di "quelli" ne ha almeno cinque o sei.
C'è il Parmaclima a propulsione cubana, grazie ai rapporti di Max Fochi, e dove la gente continua a tornare, e nelle mani di Gianguido Poma dopo il passaggio di Gibo Gerali in nazionale. C'è una T&A San Marino che non è che abbia cambiato poco con i suoi ritorni in Italia di pregio: Maestri e Colabello, se veramente arriverà, e affidata alle cure di Chiarini dopo il di Nanni.
Alla fine l'Unipolsai è quella che, nonostante le partenze di peso, come quelle di Ambrosino e Sambucci, assomiglia di più a quella dell'anno passato.

Infine lo strano caso del Padova che di otto fra nuovi "stranieri-stranieri" e comunitari più o meno ufficialmente annunciati si è trovata, in un modo o nell'altro, con quattro spariti al momento del via alla stagione.

22 set 2018
Le interviste di Baseball.it

Félix Cano: "Difficile giocare in certe condizioni"

21 set 2018
Major Leagues

Indians ai playoff, Red Sox a un passo dal record

21 set 2018
Nazionale

L'Italia vince alla sagra dei fuoricampo

21 set 2018
BaseballNow

Niente Club Olimpico anche se l'Italia dovesse vincere il Super 6

21 set 2018
Baseball Worldwide

A Parigi 2024 solo le finali

21 set 2018
BaseballNow

Italia attenta ai "venez-iani"!

20 set 2018
Nazionale

Super Six, l'Italia s'arrende all'Olanda solo al tie-break (9-8)

19 set 2018
Nazionale

Nazionale, i 26 convocati di Gerali per l’Arizona

19 set 2018
Nazionale

Cycle di Garcia, l'Italia stringe i denti e supera il Belgio

19 set 2018
Baseball Ciechi

Brescia, Fiorentina, Milano e Roma alle “Final Four”. Scisma Patrini

18 set 2018
Nazionale

L'Italia prima spreca, poi esplode. Liquidata la Germania 

18 set 2018
BaseballNow

September baseball

17 set 2018
BaseballNow

Super 6: Per l'Italia l'obiettivo deve essere la finale

16 set 2018
Serie A2

Redipuglia, Castenaso, Godo e Imola ipotecano un posto in serie A1

14 set 2018
Nazionale

Gerali: pensare a vincere ma guardando a Tokio 2020

14 set 2018
Serie A2

Scattano le finali che garantiscono quattro posti per la prossima serie A1

14 set 2018
Nazionale

Pronta l'Italia per il Super 6

14 set 2018
Baseball Ciechi

Baseball ciechi, scattano le qualificazioni per la Coppa Italia

12 set 2018
Major Leagues

In MLB è corsa ai playoff: Red Sox già qualificati

12 set 2018
Baseball Worldwide

Il baseball a Fukushima 

12 set 2018
Giovanili

Tiziano, a sette anni già alla conquista di Cuba

11 set 2018
Mercato

Koutsoyanopulos e Paolini continuano col Parma

10 set 2018
Campionato Olandese

Amsterdam e Rotterdam alle “Holland Series 2018”

10 set 2018
Baseball Ciechi

“Mole's Cup 2018”, nuovo trionfo italiano a Ratisbona

10 set 2018
Serie A2

Le semifinali della serie A2 promuovono anche Senago e Torino


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy