Baseball.it

“Premio Donnabella” a Passarotto e alla memoria di Ambrosioni

di Redazione
Il Consiglio del Milano ha assegnato il VI° Premio al grande lanciatore, interbase ed allenatore, nonché bandiera rossoblù per una ventina d'anni, e alla memoria del più grande CT della Nazionale italiana, cresciuto nel Milano
Carlo Passarotto e Silvano Ambrosioni nel 1970 con la Coppa dei Campioni
Carlo Passarotto e Silvano Ambrosioni nel 1970 con la Coppa dei Campioni
© Milano Baseball

Il Consiglio del Milano, in base ai voti giunti da soci e amici del club, ha assegnato il VI Premio "Doriano Donnabella" al grande Carlo Passarotto, bandiera rossoblù per una ventina d'anni, lanciatore, interbase ed allenatore, e alla memoria di Silvano Ambrosioni, il più grande ct della Nazionale italiana, che nel Milano è cresciuto come giocatore e ha mosso i primi passi da coach.
Passarotto ha vinto con un'ampia maggioranza (il 38% delle preferenze) davanti a Pierino Allara e Vittorio Mazzetti (12% a testa), Marco Fraschetti (6%), Gandini, Folli e Zanella (4%) più altri voti sparsi. Più distribuiti invece i voti alla memoria: Ambrosioni alla fine ha prevalso con il 23,5% su Ugo Balzani (18%) e il fratello Andrea Balzani (12%) oltre a molti voti dispersi.
La scelta di quest'anno, dunque, ha premiato soprattutto il grande Carlito Passarotto, indubbiamente una delle bandiere del Milano, oggi 74enne. Arrivato all'Europhon nel '70, ha centrato subito la grande doppietta scudetto-coppa Campioni, vincendo il titolo europeo anche l'anno successivo. Poi una lunghissima carriera da interbase e da lanciatore che l'ha visto restare sul monte fino a 46 anni, chiudendo la sua carriera in serie A con la Bkv nell'89. In mezzo anche una lunga parentesi da allenatore, alla guida di Frendo, Edilfonte, Olivieri e Cei a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta. Passarotto è sicuramente uno dei volti più popolari del nostro club e uno dei grandi idoli del Kennedy. Cresciuto in Venezuela, dove era emigrato da bambino con la famiglia, è tornato in Italia a metà degli anni Sessanta giocando con Juve, Cus Genova e Lazio prima di approdare al Milano con cui ha giocato 466 partite in 17 stagioni, quinto rossoblù di tutti i tempi dietro Guerci, Allara, Pasotto e Novali. Tra il '77 e l'84 è stato anche manager del Milano in 290 partite, terzo manager della nostra storia dietro Cameroni e Mazzotti. Conta 68 presenze in azzurro e ha preso parte a 2 Europei e a 3 Mondiali. E' stato l'azzurro che ha segnato il primo storico punto della nostra Nazionale agli Stati Uniti.
Silvano Ambrosioni, invece, ha soprattutto rappresentato il Milano in Nazionale, diventando il ct azzurro con la carriera più lunga e vincente tra il 1977 e il 2000. Cresciuto come giocatore nel Milano, esterno mancino, ha partecipato al ciclo d'oro dell'Europhon vincendo uno scudetto e due coppe dei Campioni. Poi ha intrapreso giovanissimo la carriera di tecnico, prima come coach di Cameroni, poi di Phares dopo una breve parentesi al Parma. Quindi è entrato nello staff delle squadre azzurre e nel '76 ha portato la Nazionale juniores alla conquista del titolo europeo e al terzo posto ai Mondiali in Argentina. L'anno successivo è passato sulla panchina della Nazionale A vincendo subito gli Europei in casa dell'Olanda e centrando il quinto posto ai Mondiali emiliano-romagnoli del '78. Poi, dopo una pausa di qualche anno, è tornato alla guida degli azzurri ininterrottamente dall'85 al 2000 passando per tre edizioni delle Olimpiadi e cinque dei Mondiali e vincendo altri tre campionati europei nell'89, '91 e '97.

 

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

16 dic 2017
Winter League

Domani il via a Bologna alla Winter League 2017-2018

14 dic 2017
Mercato

Il "caso Sabbatani"

14 dic 2017
Italian Baseball League

"Peppe" Natale per l'UnipolSai

12 dic 2017
Varie

Addio a Everardo Dalla Noce, fu Presidente FIBS nel 2001

12 dic 2017
Baseball.it Awards

"Baseball.it Awards 2017", Bologna e Novara al top

9 dic 2017
Italian Baseball League

Zangheri-Pillisio, la staffetta ora è realtà

6 dic 2017
Mercato

De Wolf, un belga a San Marino

6 dic 2017
Mercato

Rimini ingaggia il pitcher Cerilio Soleana

4 dic 2017
Mercato

Juan Martin è il primo ingaggio della T&A San Marino

2 dic 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno batte un altro colpo: annunciato Colagrossi

2 dic 2017
Italian Baseball League

Potrebbe non essere una categoria in via di restrizione

1 dic 2017
Serie A Federale

Andrea Mazzoni è il nuovo manager della Farma

1 dic 2017
Visto da...

“Non lasciamo morire questo nostro, amato baseball”

30 nov 2017
NCAA

Dall’Italia al Texas: la grande occasione di Matteo Bocchi

29 nov 2017
Italian Baseball League

Fortini: "una squadra forte per l'IBL"

29 nov 2017
Mercato

Pillisio spara i primi due colpi

28 nov 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno vuole l'IBL e annuncia Paolino Ambrosino

25 nov 2017
BaseballNow

Totoni Sanna: un anno all' "opposizione"

25 nov 2017
Varie

Andrea Marcon, vi racconto il mio primo anno da presidente Fibs

24 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino, perché Mario Chiarini

24 nov 2017
Mercato

Bologna prende l'olandese Lampe

21 nov 2017
Italian Baseball League

Michelini: quale campionato?

20 nov 2017
Italian Baseball League

Pillisio verso la Presidenza del Rimini

17 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino ha scelto Mario Chiarini

17 nov 2017
Major Leagues

Carlos Beltran dice addio al baseball giocato


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy