Baseball.it

Il Città di Nettuno vuole l'IBL e annuncia Paolino Ambrosino

di Davide Bartolotta
Dopo quattro anni con la Fortitudo Bologna, l'esterno approda alla squadra del patron Piero Fortini che assicura: "E' solo il primo colpo di mercato"
Paolo Bernardi, Paolino Ambrosino e Piero Fortini
Paolo Bernardi, Paolino Ambrosino e Piero Fortini
© NettunoBCA

Un annuncio importante quello fatto dal Città di Nettuno Baseball Academy, un nome "forte" da cui riparte il progetto della squadra nettunese del patron Piero Fortini. Si tratta dell'esterno ex-Bologna, nato e cresciuto a Nettuno, Paolino Ambrosino che vestirà la casacca del Città di Nettuno che lo scorso anno ha militato in Serie A ma che quest'anno reclama un posto in IBL. 

"I quattro anni a Bologna sono stati formidabili. Sono entrato in punta di piedi - ha dichiarato Paolino Ambrosino - poi la città e la squadra hanno fatto subito in modo di farmi sentire come a casa mia. Come ho scritto nel mio messaggio è stata come una favola, che è iniziata ed è finita e che è stata ricca di vittorie. Nettuno non l'ho mai lasciata, e questo lo sanno tutti - continua Ambrosino - a Bologna mi sono contraddistinto per il mio carattere che comunque ho formato in questa realtà, con i miei mentori, con quello che loro mi hanno insegnato giocando nel Nettuno. Loro mi hanno reso così e ne sono felice. Bologna certo mi ha indirizzato, mi ha maturato e ora ritornando voglio continuare a fare grandi cose con il Nettuno. Ho 28 anni, ho ancora tanto da dare e soprattutto ho tempo per vincere e far tornare a vincere il Nettuno che è troppo tempo che non festeggia una vittoria importante. Certo quando mi ritroverò dall'altra parte del dugout sarà un momento particolare, ma non vedo l'ora di ricominciare. E' gratificante pensare che insieme a me si sta cercando di ricostruire una grande squadra a Nettuno, quì ci sono le carte in regola per farlo e ci sono i giocatori giusti per riuscirci. Con i giusti innesti nel roster si può costruire un Nettuno capace di stare stabilmente nei playoff e puntare alle finali. Dobbiamo ritornare a prendere l'abitudine a vincere e ricostruire così una mentalità vincente. Con questa società, con questa organizzazione ed il lavoro di tutti dal presidente fino al bat boy, ci possiamo riuscire e l'obiettivo deve essere anche quello di far di nuovo innamorare anche i nettunesi di questa squadra. Da Bologna mi sono messo alla finestra ed ho osservato cosa è successo a Nettuno in questi quattro anni. Dall'esterno ho potuto valutare chi aveva le carte in regola per non farmi più disamorare di questo sport come era accaduto quando decisi di andare via. Lasciai Nettuno arrabbiato e deluso. Quello che hanno fatto Piero Fortini e l'Academy nelle persone di Roberto De Franceschi, Leo Mazzanti e Paolo Bernardi, come anche coloro che hanno lavorato nei primi anni in accademia, come ad esempio Giuseppe Mazzanti, ha reso felice un ambiente. Io voglio giocare in un ambiente felice e così facendo faremo tornare la gente di Nettuno ad amare questo sport".

Grande soddisfazione ha espresso il patron Piero Fortini per l'ingaggio di Ambrosino: "Con grande soddisfazione abbiamo riportato con noi un grande giocatore nato a Nettuno e cresciuto nella nostra squadra. Ritorna un ragazzo che è cresciuto, maturato e diventato un grande uomo oltre che un grande campione. Ambrosino è il primo colpo di mercato e ne seguiranno altri, stiamo costruendo una squadra forte e con molti giocatori nettunesi. Oggi annunciamo Ambrosino e nei prossimi giorni aspettatevi altri colpi, vogliamo la IBL e vogliamo tornarci da protagonisti. Posso dire che questo ritorno di Paolino è la mia prima grande vittoria. E' amato da tutti, come si è fatto amare a Bologna per le sue qualità umane. Fino allo scorso anno mi arrabbiavo con il baseball, oggi sorrido e sono felice, ho capito come bisogna fare in questa città. Qui ci sono giocatori forti e vi dico che giocheranno tutti con noi. Lo vedrete nei prossimi giorni".

Sulla stessa lunghezza d'onda anche il vice presidente Paolo Bernardi: "Un grandissimo giorno per il baseball nettunese con il ritorno di Ambrosino, questo è un punto di partenza per ricostruire quello che per noi è il vero Nettuno. Ripartiamo da un giocatore come Ambrosino che è una garanzia, un profilo di giocatore di livello internazionale a cui seguiranno altri ingaggi di giocatori prevalentemente nettunesi. Questa è la nostra ambizione e credo che è anche quella di tutti i cittadini nettunesi che avranno il piacere di vedere in diamante una squadra prevalentemente di giocatori di Nettuno".

 

 

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

19 ott 2018
Baseball Worldwide

Undici manager hanno svelato le carte nella conferenza stampa 

19 ott 2018
Baseball Worldwide

La Wbsc chiude la stagione 2018 con un evento dai grandi numeri

19 ott 2018
Major Leagues

Boston demolisce gli Astros e va alle World Series 2018

18 ott 2018
WBSC

Scatta a Barranquilla e Monteria un super Mondiale under 23

16 ott 2018
Baseball Ciechi

La Roma All Blinds chiude in bellezza il 2018

15 ott 2018
Major Leagues

Championship Series 2018: parità perfetta

13 ott 2018
Nazionale

Potrebbero essere olimpici

13 ott 2018
Varie

Lutto nel baseball nettunese: si è spento Benedetto Faraone

12 ott 2018
Major Leagues

Al via le Championship Series, è caccia al pennant

10 ott 2018
Major Leagues

Red Sox, 10 e lode. Eliminati gli Yankees

10 ott 2018
Campionato Olandese

Rotterdam campione d’Olanda per la 19esima volta

9 ott 2018
Serie A1

Serie A1, ecco chi sta facendo un pensierino al ripescaggio

5 ott 2018
BaseballNow

Che senso ha l'obbligo degli AFI?

5 ott 2018
Serie A1

Michelini non è d'accordo

5 ott 2018
Major Leagues

Ryu sale in cattedra. E stanotte parte anche la American League

5 ott 2018
Baseball Worldwide

Annunciato il calendario del Mondiale Under 23

5 ott 2018
Serie A1

Avanti con la proposta della FIBS

4 ott 2018
Major Leagues

Ai Rockies e Yankees le “Wild Card” e ora scattano le Division Serie

4 ott 2018
Baseball e TV

Su Dazn in diretta tutti i play-off della MLB

3 ott 2018
Serie A1

La serie A1 tornerà alle tre partite nella poule scudetto?

2 ott 2018
Major Leagues

MLB: scattano i play-off dopo la “lunga notte” degli spareggi

1 ott 2018
Baseball Ciechi

Alla Roma All Blinds la Coppa Italia 2018

1 ott 2018
Giovanili

Assegnati gli scudetti giovanili

30 set 2018
Serie A2

Il baseball grossetano adesso strizza l'occhio alla serie A1 2019

29 set 2018
Baseball Ciechi

La finale di Coppa Italia 2018 tra un classico e un inedito


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy