Baseball.it

San Marino ha scelto Mario Chiarini

di Carlo Ravegnani
La dirigenza sammarinese ha deciso di affidare il dopo-Nanni all'ex capitano azzurro che lascia il baseball giocato per la carriera da manager
Mario Chiarini si affider ai consigli di Mauro Mazzotti
Mario Chiarini si affider ai consigli di Mauro Mazzotti
© San Marino Baseball
Articoli correlati

Se il rigido inverno del nostro batti e corri aveva bisogno di una "scaldata", beh ci ha pensato la T&A San Marino ad alzare la temperatura. Tutto in pochi giorni, prima l'interruzione del rapporto con Marco Nanni, poi la promozione a manager di Mario Chiarini.
E anche in questo caso tutto in pochi giorni, perché il nuovo head coach della società del Titano è passato dall'idea di vivere un'altra stagione da giocatore (forse sarebbe stata l'ultima) a quella di saltare il fosso e schierarsi dall'altra parte della barricata. Una cosa bisogna precisarla: per chi conosce realmente le dinamiche societarie sammarinesi non c'è da stupirsi, così come non doveva essere considerato un fulmine e ciel sereno il "grazie, arrivederci" a Nanni, proprio perché il cielo da quelle parti non era sereno.
Chiarini, dunque: è il secondo manager dell'Ibl uscito dal settore giovanile del Rimini Baseball dopo Paolo Ceccaroli (ogni riferimento scaramantico non è casuale) e si aggiunge all'importante elenco di ex azzurri di alto livello che guidano formazioni della massima serie italiana. "Ci ho riflettuto e ho capito che era il momento giusto per provarci. Sia perchè ho sempre pensato a un futuro da allenatore, sia perchè mi è piaciuto il progetto della società. È una bella sfida, e io voglio capire come si sta dall'altra parte e scoprire se è quello che fa per me. Di certo in Italia non ci sono spesso occasioni di questo tipo per i giovani, per cui è giusto provarci".
Parole chiare, sincere, che rispecchiano il carattere dell'ex capitano della nazionale, una scelta sulla quale la coppia Antolini-Mazzotti ha ragionato bilanciando pro e contro, rischi e certezze. Chiarini in questo suo nuovo ruolo parte avvantaggiato dal fatto che nella carriera da giocatore non ha pestato i piedi a nessuno e c'è da credere che soprattutto il gruppo italiano della T&A lo metterà nelle condizioni migliori per esprimersi al meglio. Non era facile mollare il baseball giocato per un personaggio che ha fatto del baseball giocato la sua ragione di vita, non era facile chiudere un capitolo che nell'ultimo campionato (soprattutto in regular season) aveva riaperto da protagonista, battendo come non gli capitava da parecchie stagioni. Le competenze tecniche non gli mancano, la scorza da manager l'acquisterà col tempo.

 

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

19 ott 2018
Baseball Worldwide

Undici manager hanno svelato le carte nella conferenza stampa 

19 ott 2018
Baseball Worldwide

La Wbsc chiude la stagione 2018 con un evento dai grandi numeri

19 ott 2018
Major Leagues

Boston demolisce gli Astros e va alle World Series 2018

18 ott 2018
WBSC

Scatta a Barranquilla e Monteria un super Mondiale under 23

16 ott 2018
Baseball Ciechi

La Roma All Blinds chiude in bellezza il 2018

15 ott 2018
Major Leagues

Championship Series 2018: parità perfetta

13 ott 2018
Nazionale

Potrebbero essere olimpici

13 ott 2018
Varie

Lutto nel baseball nettunese: si è spento Benedetto Faraone

12 ott 2018
Major Leagues

Al via le Championship Series, è caccia al pennant

10 ott 2018
Major Leagues

Red Sox, 10 e lode. Eliminati gli Yankees

10 ott 2018
Campionato Olandese

Rotterdam campione d’Olanda per la 19esima volta

9 ott 2018
Serie A1

Serie A1, ecco chi sta facendo un pensierino al ripescaggio

5 ott 2018
BaseballNow

Che senso ha l'obbligo degli AFI?

5 ott 2018
Serie A1

Michelini non è d'accordo

5 ott 2018
Major Leagues

Ryu sale in cattedra. E stanotte parte anche la American League

5 ott 2018
Baseball Worldwide

Annunciato il calendario del Mondiale Under 23

5 ott 2018
Serie A1

Avanti con la proposta della FIBS

4 ott 2018
Major Leagues

Ai Rockies e Yankees le “Wild Card” e ora scattano le Division Serie

4 ott 2018
Baseball e TV

Su Dazn in diretta tutti i play-off della MLB

3 ott 2018
Serie A1

La serie A1 tornerà alle tre partite nella poule scudetto?

2 ott 2018
Major Leagues

MLB: scattano i play-off dopo la “lunga notte” degli spareggi

1 ott 2018
Baseball Ciechi

Alla Roma All Blinds la Coppa Italia 2018

1 ott 2018
Giovanili

Assegnati gli scudetti giovanili

30 set 2018
Serie A2

Il baseball grossetano adesso strizza l'occhio alla serie A1 2019

29 set 2018
Baseball Ciechi

La finale di Coppa Italia 2018 tra un classico e un inedito


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy